Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Biografia di Carla Vercelli [ sito web ]

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 101 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 7 00:28:00 UTC+0100 2019

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

Rendimi agli occhi un brillio di battito celeste-che io bambina m’avvicini ad un cespo di lavanda e vi scorga la perenne anima dei fiori

Carla Vercelli è nata nel 1961 in provincia di Novara, dove vive, lavora, ama.

Si è laureata in filosofia con indirizzo psicologico a Pavia, nel 1989.

Pittrice, poetessa, scrittrice, ha pubblicato:

"Il cielo ha il colore delle rose" (2012),

"Coglimi d'ineffabile Poesie d'Eros" (2014/2019)),

"Cromistorie: vi racconto una fiaba colorata" (2014),

"Bello più di prima" (2015),

"La volpe e la parola" (2016),

"Si amavano, sappiatelo" (2017), 

"Viva come una giornata di vento" (2019).

Il suo sito-blog è La volpe e la parola.


 

 Dialoga con Carla Vercelli / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

2 :: Carla Vercelli - 24/10/2019 11:08:00
[ leggi altri commenti di Carla Vercelli » ]

Ti ringrazio, Franca, per le gentili parole di benvenuto e di augurio.

1 :: Franca Colozzo - 24/10/2019 01:27:00
[ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Benvenuta Carla in questo sito. La tua presenza porterà sicuramente una ventata di freschezza e di simpatia. Buon proseguimento del tuo viaggio interiore lungo i sentieri della poesia.