Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Biografia di Francesco Repetto

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 2825 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 25 11:31:00 UTC+0200 2017

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

Francesco Repetto è nato a Genova nel 1972.
Scrive poesie dall' età di 14 anni.
Giornalista pubblicista, ha collaborato per diversi quotidiani, tra cui "La Repubblica", e alcune riviste locali.
Ha partecipato con successo a concorsi letterari quali il Premio "Coriandoli", patrocinato dalla Fondazione Mattei e dall' Associazione culturale Fonopoli, aggiudicandosi il primo ed il secondo Premio rispettivamente con le poesie "Villetta Di Negro" e "Passi", ed al Festival Internazionale della Poesia di Genova con l'opera in versi "Trentadueanni".
Ha pubblicato la raccolta "Tra sogno e realtà" con Liberodiscrivere e sta preparando due lavori, di cui uno in prosa.
Compare nell'antologia "Paesaggio mutevole"(2006), con il testo "Liguria".
Nel 2011, gli è stata conferita Menzione con Merito a giudizio insindacabile espresso dalla Commissione esaminatrice del XVII Premio nazionale di poesia e narrativa "Il Golfo", grazie alla poesia "Castagnole".
"Penna d'oro" per la poesia "Presagio".


 

 Dialoga con Francesco Repetto / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

3 :: Veronica - 05/03/2016 15:06:00
[ leggi altri commenti di Veronica » ]

Amo leggere poesie quasi quanto scriverle, amo osserveare come altre menti possano parlare di emozioni e amo immedesimarmi nei fruscii di vento. La gioia di leggere parole che non aspettavan altro che essere pronunciate.
Stupenda la poesia, dolci le parole.

2 :: Anna Dragone - 05/04/2014 02:15:00
[ leggi altri commenti di Anna Dragone » ]

DAVVERO FANTASTICO SONO ESTASIATA!

1 :: Carla - 06/03/2011 22:53:00
[ leggi altri commenti di Carla » ]

COMPLIMENTI SEI DAVVERO BRAVO...