« ultimo pubblicato « suc scorri gli eBook in ordine di pubblicazione [ 26/03/2014 12:00:00 ] prec » primo pubblicato »

eBook n. 155 :: Intrecci d’acqua, terra e cielo, di F. Porta - A. Piasecka
LaRecherche.it [Poesia e fotografia]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »



Formato PDF - 18 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 699 volte

Formato EPUB - 2 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 152 volte


Downloads totali: 852
Ultimo download:
18/11/2017 04:25:00
Data di pubblicazione:
26/03/2014 12:00:00

Sostieni il nostro comune progetto culturale e artistico: diventa Socio e/o fai una donazione

# 3 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 Silvio Mencarelli - 21/07/2014 13:24:00 [ leggi altri commenti di Silvio Mencarelli » ]

Mi complimento con gli autori di questa interessante pubblicazione, completamente gratuita, ricca di poesia e belle foto!

 Floriana - 28/03/2014 12:22:00 [ leggi altri commenti di Floriana » ]

Ringrazio l’amica Alessandra Piasecka che ha reso possibile questo progetto e la redazione dell’associazione La Recherche che ha pubblicato l’ebook. Un progetto nato quasi per caso, che pian piano ha preso forma ed è diventato un libro a tutti gli effetti. Un saluto a tutti.

 Alberto Becca - 26/03/2014 06:02:00 [ leggi altri commenti di Alberto Becca » ]

In questi intrecci di parole e immagini, intrecci che scavano nella profondità nell’ animo umano, toccando sentimenti e ricordi, l’ acqua (pioggia ?) diventa "ponte ideale" fra terra e cielo, fra umano e divino, fra finito e infinito, fra realtà e fantasia: da sempre l’ acqua è stata feconda fonte di ispirazione di poeti, pittori, musicisti e fotografi : in questo pregevole lavoro l’ intreccio, il connubio immagine - poesia si fa sempre piu’ stretto, fino a fondere le due entità, che si compenetrano, si completano, e proiettano il lettore nella dimensione dell’ acqua, metafora dell’ esistenza che scorre (come un fiume)e infine si perde(nel mare)attorniata dalla bellezza del creato. Una moderma e delicata ode all’ acqua, fonte di vita, di sogni, di speranze, ode alla sua sacralità e preziosità.