« ultimo pubblicato « suc scorri gli eBook in ordine di pubblicazione [ 20/01/2015 12:00:00 ] prec » primo pubblicato »

eBook n. 172 :: Tre notti, di Giovanni Baldaccini
LaRecherche.it [Racconti]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »



Formato PDF - 2 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 396 volte

Formato EPUB - 282 KByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 185 volte

Formato mobi per Kindle
Invia al Kindle »
Aperto/scaricato 5 volte

Downloads totali: 586
Ultimo download:
23/02/2020 09:36:00
Data di pubblicazione:
20/01/2015 12:00:00
Di Giovanni Baldaccini
puoi anche leggere:
:: Euridice non abita più qui »
:: Il posto delle piaghe lucenti »
:: Oltre il varco di notte »

Sostieni il nostro comune progetto culturale e artistico: diventa Socio e/o fai una donazione

# 10 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 Giovanni Baldaccini - 24/05/2015 17:23:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Mi piace quello che hai scritto. Grazie Roberto!

 robertoperrino - 24/05/2015 11:18:00 [ leggi altri commenti di robertoperrino » ]

Ecco il paradosso di necessità e accidente: un commento?
Io scelgo di s-commentare, e bagnarmi invece ancora e ancora in una scrittura che ammal(i)a.

 Giovanni Baldaccini - 18/03/2015 13:03:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Felice ti sia piaciuto. Grazie infinite Ale !

 Alessandra Ponticelli Conti - 18/03/2015 12:52:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Un testo di grande spessore che ho molto apprezzato per l’originalità stilistica. Il lettore, infatti, viene catapultato nella narrazione, divenendo egli stesso il protagonista di un lungo viaggio onirico. Sebbene le realtà rappresentate appaiano spesso deformate, esse non sono, tuttavia, mai incoerenti. Ciò conferisce ai tre racconti una loro completezza formale e contenutistica. La forza espressiva dell’opera risiede, dunque, nell’uso sapiente del linguaggio e nella sua bivalenza: un linguaggio razionale, quando i fatti narrati sono logici; evocativo, quando è la memoria a parlare.
Un saluto cordiale all’autore, con i miei migliori complimenti!

 Giovanni Baldaccini - 05/02/2015 18:43:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Portami pure a spasso: sarà una piacevole compagnia.

P.S. Non ci sono tracce precedenti: è tutto inedito.

 Robert Wasp Pirsig - 05/02/2015 18:21:00 [ leggi altri commenti di Robert Wasp Pirsig » ]

Ho trovato questo tuo come piacevole sorpresa, mentre ero qui per GianMT. Ho dato una veloce scorsa e non essendone sicuro, mi pare aver riconosciuto tracce già rilevate altrove (spi). Devo incontrarti a fondo, così adotto anche con te la "procedura Pirsig" (dal primo che l’ha subita). Ciò significa che mi costerà 20 Km., parola più parola meno, su questo lungomare inenarrabile. Da adesso starai sullo smartphone, in compagnia di qualcuno dei presenti.

 Giovanni Baldaccini - 29/01/2015 11:39:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Grazie del pensiero GianMaria! Buona "notturna" continuazione...

 Gian Maria Turi - 29/01/2015 10:08:00 [ leggi altri commenti di Gian Maria Turi » ]

Leggo questo libro notturno, onirico come la notte, come la notte involuto, e pieno di pensieri, evocazioni, visioni incerte, illuminazioni...
"Anima, dici... ah! Magari innata; incatenata nell’alveo "grottesco" della carne. Anima... L’anima non è data, figlio caro: si fabbrica!" - solo la notte porta pensieri come questi, non per altro i mistici di notte vegliano.
Continuo a leggere.

 robertoperrino - 20/01/2015 16:27:00 [ leggi altri commenti di robertoperrino » ]

ueila!

 Giovanni Baldaccini - 20/01/2015 16:00:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Ringrazio gli amici della redazione che hanno voluto aiutarmi a diffondere questo mio breve lavoro.
Un caro saluto a tutti.

Giovanni Baldaccini