Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Avviso importante riguardo ai commenti
Proust N.7 - Il profumo del tempo (scarica/leggi)
 

Collana di eBook a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani

« ultimo pubblicato prec » « suc primo pubblicato »

eBook n. 105 :: La bambola di porcellana, di Monica Ugolini
LaRecherche.it [Poesia]

Invia questo eBook al tuo Kindle o a quello di un amico »

Proponi questo libro ad uno o più lettori: invia il collegamento all'eBook
http://www.larecherche.it/librolibero_ebook.asp?Id=108

Formato PDF - 1 MByte
Scarica/apri/leggi [download] »
Aperto/scaricato 800 volte



Downloads totali: 1,#QNAN
Ultimo download:
18/08/2017 06:57:00
Data di pubblicazione:
11/04/2012 12:00:00
 
 

# 8 commenti a questo e-book [ scrivi il tuo commento ]

 monica ugolini - 17/05/2012 12:04:00 [ leggi altri commenti di monica ugolini » ]

Un ringraziamento a Ermanno Ghiurghi, Loredana Savella e Franca Alaimo per i loro preziosi commenti e complimenti . Auguro un buon proseguo nel lavoro di scrittura a tutti.
Monica

 monica ugolini - 16/05/2012 17:21:00 [ leggi altri commenti di monica ugolini » ]

Cara Mariella, grazie per le tue parole. La ricerca e il ricordo mi hanno aiutata ad avvicinare l’esistenza materna, ma senza narrarla con la vischiosità che in genere amalgama madre e figlia, piuttosto ci si specchia interrogandoci per cercare di cogliere in un espressione materna odierna la nostra futura . Spero di incontrarti presto ti auguro buon lavoro a te e Gabriella.
Monica

 Mariella Bettarini - 12/05/2012 19:16:00 [ leggi altri commenti di Mariella Bettarini » ]

Complimenti davvero, cara Monica, per questo bel libro di versi.
Vi è senz’altro racchiuso (ed espresso) tanto della tua vita, della tua viva sensibilità, dei tuoi affetti. C’è forza e tenerezza, dolcezza e coraggio, dolore e amore. C’è sicuramente buona poesia.
Auguri di cuore per il tuo lavoro e per la tua vita, e un saluto caro da Mariella Bettarini

 Franca Alaimo - 16/04/2012 00:18:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

in questa madre di Monica possiamo rivedere tante donne del passato cha vivevano nell’ombra perfino dei loro sentimenti, abituate al dolore della vita come ad una pozione inevitabile.
Componendo come un mosaico la vita della madre, attraverso un insieme di tessere, la poetessa le si affianca fin dall’infanzia e l’accompagna nelle sue varie esperienze fino alla vecchiaia nella casa-museo, come diventano un po’ tutte le case dei vecchi. E’ una poesia limpida, ma moderna, che lascia tante cose non dette fra una parola e l’altra e che anzi sembra costruita proprio per evocare più che per raccontare.
E’ vero: ne nasce quella che in nota l’autrice definisce con un sintagma originale: una melanconia disidratata.

 Loredana Savelli - 13/04/2012 17:39:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Dolcezza palpabile pur in un’atmosfera evanescente e senza tempo. Non pare un semplice ricordare o celebrare. E’ più un gesto estetico cercare nel ricordo di una donna e del suo “piccolo mondo antico” un “oltre” che vale la pena fermare, pur nell’esiguità in confronto all’eterno. “La farina nel sacco” è stupenda nel descrivere l’essenza di questa Madre.
Complimenti!

 giovanna ugolini - 11/04/2012 16:13:00 [ leggi altri commenti di giovanna ugolini » ]

Cara Monica
ti riconosco nella tua poesia,così leggera, ma anche incisiva.
Apprezzo con piacere,il tuo dono di parole fatte di umanita’
Giovanna

 liliana ugolini - 11/04/2012 03:26:00 [ leggi altri commenti di liliana ugolini » ]

Cara Monica, la tua poesia limpida ti somiglia e la bambola di porcellana racconta storie che so in parallelo. In svoli di nebbie narri gesti e caratteri, virtù e sofferenze con delicatezze e comprensione. Le ferite non si avvertono ma la piètas sì. Il tuo umano procedere nella scrittura anche qui dà prova. La tua poesia è salvifica e trasporta ogni oscurità verso il bene.

 gladiatore - 10/04/2012 23:48:00 [ leggi altri commenti di gladiatore » ]

Giusto esordio di Monica Ugolini per la bellissima iniziativa della redazione LaRecherche.
Complimenti,ermanno ghiurghi