chiudi | stampa

Raccolta di poesie di Giuseppina Rezzini
[ LaRecherche.it ]

I testi sono riportati a partire dall'ultimo pubblicato e mantengono la formatazione proposta dall'autore.

*

Ornarsi#GiornoMemoria

Ornarsi

 

Perché la diversità?

Non Accertarla.

Non Capirla.

Non Amarla.

Non Ascoltarla.

Apre suoni odiosi,

disordini ignoranti,

incidenti inutili,

manifesti deludenti,

disegnati

da quella voce 

innocente

naturalmente

Umana,

nata da un cuore

che non ha mai

smesso di Amare.

 

Giuseppina Rezzini

*

Il Mondo del Tempo #cherchezlafemme

Il mondo del Tempo

 

Paziente quel corpo,

che aspetta immortale

un attimo diverso.

Se l'incontro

riuscisse a creare

una scusa

per vivere

l'intenzione

del vero Amore.

La magia della passione

vuole quella soluzione,

accarezza anni, mesi, giorni,

conquistando la solitudine

della grande Anima

che chiede

Se vivrà,

il mondo risponde:

per l'eternità.

 

Giuseppina Rezzini

 

*

La libertà

Comprendo, adesso!

Il perdono del mio possesso.

*

Pasqua

Pasqua

 

Parola che rima con acqua,

in quel giorno diventerà Santa.

Spirituale e’ il messaggio

che finisce nel mese di maggio.

L’elemento sara’ utile e certo

durante il primo Sacramento.

La festa della Resurrezione

e’ la piu’ importante

per l’immaginazione.

La vita sara’ immortale

per chi e’ buono e ospitale.

Il verbo del giorno e’ risorgere,

aggiungere, perdonare, promettere

un gesto di Amicizia e di Pace,

la Colomba e’ il simbolo piu’ tenace.

 

 

 

 

GR

*

Perché può finire #SaveAshrafFayadh

Perchè può finire.

 

Tu diritto lasci uccidere,

quale colpa?

Agiamo noi forse in nome

di una giustizia

infallibile.

Orripilante macchiare,

la nostra anima

privando la vita.

Quale grande pena

possiamo misurare

più del Sole,

che illumina

la vita e la natura

umanamente saggia,

per castigare.

*

Perché può finire

Perchè può finire.

 

Tu diritto lasci uccidere,

quale colpa?

Agiamo noi forse in nome

di una giustizia

infallibile.

Orripilante macchiare,

la nostra anima

privando la vita.

Quale grande pena

possiamo misurare

più del Sole,

che illumina

la vita e la natura

umanamente saggia,

per castigare.

*

Garantisce la Stella

Garantisce la Stella

 

Ogni giorno i suoi passi non esistono,

ringraziando nascono e si moltiplicano,

la sua scopa non va a benzina,

cammina pregando la Madonnina.

I Re Magi hanno subito intuito:

abbiamo tutti una Stella, un destino,

seguendo la sua scia viviamo

il dono divino del Re bambino.

L'Epifania crea un dolcetto, un bacino,

un piccolo gesto che ti fa iniziare,

il nuovo anno da sognare.

 

 

 

GR

*

Credo a Babbo Natale »
Questo testo è in formato PDF (16 KByte)

*

Maria »
Questo testo è in formato PDF (15 KByte)

*

Donna »
Questo testo è in formato PDF (5 KByte)

*

Maschera »
Questo testo è in formato PDF (15 KByte)

*

Amare »
Questo testo è in formato PDF (16 KByte)

*

Giustizia »
Questo testo è in formato PDF (14 KByte)