Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Arte e scienza: quale rapporto? [L’arte e la scienza in 72 autori | e-book n. 239]
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

La natura

Argomento: Natura

di Davide Morelli
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 30/03/2017 13:38:36

Molte piante hanno già raggiunto la fioritura a fine inverno. Si è  parlato infatti di primavera anticipata. La natura è sempre più imprevedibile. Gli agricoltori hanno rischiato molto a livello economico perché in caso di gelate tardive tutto sarebbe andato alla malora. Si pensi alla fioritura anticipata della frutta come ciliegie, susine, mele e pesche.  Si pensi soltanto a come è fiorita prima la mimosa. In questi ultimi giorni si sono registrati notevoli sbalzi termici. Un tempo non esistevano più le mezze stagioni secondo un noto luogo comune. Adesso non esistono più le stagioni, forse a causa dell'inquinamento e del surriscaldamento del pianeta. L'agricoltura potrebbe risentirne in caso di fioriture anticipate o tardive. Basta ricordarsi di quanto può compromettere la produzione di olio la fioritura anticipata dell'ulivo. Ma queste sono solo piccole beffe della natura nei confronti dell'uomo. La natura può essere molto più crudele. Può essere matrigna come pensavano Leopardi e Voltaire(dopo il terremoto di Lisbona). Altri pensatori hanno considerato positivamente la natura come San Francesco nel "Cantico delle creature " e come Spinoza con il suo "deus sive natura". C'è chi vede nella natura una nemica e chi l'immagine di Dio. In definitiva la natura può far male all'uomo con cataclismi e siccità, ma anche l'uomo con l'industrializzazione ha fatto molto male alla natura. Staremo a vedere. Per dirla alla Popper "il futuro è ancora aperto". 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Davide Morelli, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Davide Morelli, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] A proposito di romanzi (Pubblicato il 27/03/2017 09:59:29 - visite: 279) »

:: [ Letteratura ] A proposito di bestseller e scrittori (Pubblicato il 01/11/2016 02:48:38 - visite: 552) »

:: [ Teatro ] Il salto e la beffa di Padovano (Pubblicato il 31/10/2015 06:01:03 - visite: 884) »

:: [ Poesia ] Considerazioni sulla poesia di Vittorio Orlando (Pubblicato il 16/09/2015 06:07:22 - visite: 727) »

:: [ Letteratura ] Movimento di emancipazione della poesia (Pubblicato il 07/08/2014 14:57:44 - visite: 1415) »