Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 429 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 16 14:26:07 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Uomini-capre a smanettar capaci: dai calamai ai blog

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/10/2016 19:23:37



Questa in cui viviamo è l’epoca dell’apparir per eccellenza, non dell’essere e dell’umana scienza.
Chi ben sa apparir ha più occasioni di successo rispetto a chi sta in silenzio, tagliato fuori dalle conoscenze e dai media che spadroneggiano ormai.
Per cui su questa mongolfiera globale vorrei salire anch’io, pur domandandomi se ne valga davvero la pena, per metter alla berlina per un po’ quelli che si credono d’esser chissà chi…
Riderò soprattutto di me stessa, provando finalmente quell’ebbrezza che fa tanto piacere ai più, ma che per me sa tanto di pochezza.
Vendere alla maniera del letterato Vincenzo Monti (da De Sanctis bollato come «il segretario dell'opinione dominante») le mie capacità ricostruite va tanto di moda e voglio starci dentro a questo mondo di nullità infinita. Ma solo per rider di me stessa e di quanti s’illudono veramente d’essere la quintessenza della scienza! Sapersi vendere è l’arte più importante: ci sono i blog, la rete, la TV… Da un po’di tempo è così suppergiù: esser in voga significa apparire nella pubblica vetrina o ai primi posti di Google, il motore di ricerca che va di più.

Utilizzare il computer senza capirci niente fa sentir tutti un po’ tecnologici, ma guai se si perdessero nel nulla le leggi che l’hanno generato! Siamo tutti un po’ scorporati dall’ABC della tecnologia. L’usiamo, sì, ma come capre che si cibano d’erba senza conoscer il vero ciclo della vita.
Uomini-capre a smanettar capaci, ma guai a spegnere la luce!
Domineranno il mondo quelli in grado di conoscere il linguaggio di queste macchine infernali, di cui non possiamo più fare a meno.
Ma oggi imperversa un messaggio su tutti i media e non mi sembra saggio credere ai millantatori che vendon fumo in televisione o sulla rete che, tra mille diavolerie, tutti può connettere virtualmente, ma ciascuno alla fine si trova solo davanti alla tastiera del suo personal o a smanettar su l’ipad, iphone o chissà cosa… Povero uomo, distaccato dal suo ambiente!

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: 2019: ONU e bambini. (Pubblicato il 30/12/2018 18:46:09 - visite: 322) »

:: La paura della morte (Pubblicato il 11/10/2018 22:25:46 - visite: 218) »

:: Pregiudizi (Pubblicato il 26/07/2018 08:45:28 - visite: 206) »

:: Poesia e società (Pubblicato il 08/04/2018 19:44:24 - visite: 446) »

:: Pasqua di Pace (Pubblicato il 27/03/2018 18:46:51 - visite: 341) »

:: EAP o No EAP: questo è il dilemma! (Pubblicato il 19/02/2018 00:48:42 - visite: 387) »

:: Un Carnevale scenografico (Pubblicato il 13/02/2018 12:41:01 - visite: 223) »

:: Sibilla rivisitata nei pensieri (Pubblicato il 13/01/2018 22:54:33 - visite: 236) »

:: La mia email (Pubblicato il 10/01/2018 22:01:02 - visite: 251) »

:: Auguri di Buone Feste (Pubblicato il 21/12/2017 22:07:06 - visite: 300) »