Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Proust 2017: IL PROFUMO DEL TEMPO (Invito a partecipare)
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - III edizione (2017)
Intervista a Giuseppe Lamarca, III classificato sezione Racconto breve
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 140 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Apr 28 01:05:46 UTC+0200 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Cosmo poetico

di Leonora Lusin
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 38 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 08/03/2017 22:54:54

Cari poeti e care poetesse, voi forse non sapete quanto siete omportanti...

leggete qui e ditemi cosa ne pensate...

 

Bruce Chatwin, Le vie dei canti: «Gli Antenati che avevano creato il mondo cantandolo, erano stati dei poeti nel significato originario di poiesis e cioè creazione.»[ Chatwin, Le vie dei canti, Adelphi, 1993.]

Marius Schneider, Pietre che cantano: «Secondo gli enunciati delle antiche cosmologie il mondo avrebbe avuto origine da una parola creatrice, sarebbe cioè stato creato per mezzo di un ritmo sonoro che scaturì dal centro dell’attuale universo.»[ Schneider, Pietre che cantano, SE, 2005, p. 58.]

 

Antico Testamento – Genesi: «Nel principio Dio creò i cieli e la terra. La terra era informe e vuota e le tenebre coprivano la faccia dell'abisso; e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque.»[ Il Vangelo di San Giovanni, Mater Divinae Gratiae, 1967.]


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 38 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Leonora Lusin, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Intento tolteco (Pubblicato il 04/04/2017 11:16:30 - visite: 79) »

:: Appello (Pubblicato il 18/01/2017 22:27:46 - visite: 131) »

:: I narratori hanno sempre un editor ed i poeti? (Pubblicato il 04/01/2017 05:45:09 - visite: 119) »

:: Alessandro Mariani (Pubblicato il 04/04/2013 16:11:13 - visite: 1135) »

:: Stile Poetico (Pubblicato il 24/05/2012 16:30:50 - visite: 958) »

:: La primavera della poesia (Pubblicato il 15/03/2012 12:36:22 - visite: 706) »

:: Metri, metrica, verso libero... (Pubblicato il 07/03/2012 13:27:20 - visite: 893) »

:: Io sono Li di Andrea Segre (Pubblicato il 06/02/2012 13:42:14 - visite: 676) »