Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANNIVERSARIO PROUST 10/07/2018: CHERCHEZ LA FEMME | festeggia: #cherchezlafemme
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

La svolta

Argomento: Biologia

di Paolo Melandri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 07/12/2017 13:02:07

Il fatto che la terra incominci a comportarsi in una maniera insolita nella storia dell'uomo, e aspiri a un'unità, non solo in senso politico, ma in un senso più ampio, che mette in gioco il suo stesso organismo, si può collegare con difficoltà al fatto che, contemporaneamente, la tendenza all'organizzazione si lascia avvertire con la tensione di una forza e di una intensità prima d'ora sconosciute. Ci si potrebbe piuttosto aspettare che compaiano nuove specie, foreste originarie, inondazioni, eruzioni vulcaniche: tutti segni di una caotica fecondità. Tra i due fenomeni tuttavia deve sussistere una connessione.

Si potrebbe a questo punto pensare che la pianificazione fornisca alla produzione una sorta di assistenza di parto, magari mettendo a disposizione creature capaci di trasformare l'immediata forza spirituale della terra nell'intelligenza mediata, e viceversa. Fu quanto compì il figlio più potente della terra, Prometeo, un titano dotato di straordinaria forza di invenzione che sottrasse il fuoco degli dèi ed ebbe il coraggio di sacrificarsi. In questo senso l'uomo, uscendo non solo dal percorso della sua storia, ma anche della sua preistoria, inaugura una nuova fase dell'evoluzione: libero nel volere in quanto creatura intelligente, allo stesso tempo però prigioniero di un'ora del destino e del compito ultraumano da essa assegnato. Responsabile, dunque, da una parte, ma dall'altra in balia di una trasformazione dello spirito della terra.

Che poi egli in questa svolta sia chiamato ad assolvere compiti difficilmente prevedibili anche ricorrendo ad utopie, è più che verosimile: ci si è già avviati su questa strada. I pericoli politici del sovvertimento della terra sono intesi oggi in senso soprattutto fisico; presto si presenteranno anche in forma biologica. E con ciò non si intende soltanto la creazione di nuove specie attraverso la pianificazione, ma altresì nuovi stati biologici. Da tempo ormai gli esperimenti hanno aperto strade in questa direzione.

 

© Paolo Melandri (7. 12. 2017)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Paolo Melandri, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Storia ] Prigionieri (Pubblicato il 14/07/2018 22:42:38 - visite: 17) »

:: [ Esperienze di vita ] Commiserazione (Pubblicato il 14/07/2018 19:19:19 - visite: 22) »

:: [ Esperienze di vita ] In eterno addio (Pubblicato il 13/07/2018 19:16:37 - visite: 16) »

:: [ Giurisprudenza ] Misure di polizia marittima internazionale (Pubblicato il 12/07/2018 13:28:10 - visite: 22) »

:: [ Antropologia ] Lo stile della terra (Pubblicato il 11/07/2018 22:13:39 - visite: 23) »

:: [ Storia ] Giovanna d’Arco (Pubblicato il 09/07/2018 23:27:00 - visite: 23) »

:: [ Filosofia ] Anche qui si trovano gli dèi (Pubblicato il 07/07/2018 21:39:45 - visite: 24) »

:: [ Società ] Diritto e arbitrio (Pubblicato il 07/07/2018 15:29:32 - visite: 28) »

:: [ Filosofia ] Le immagini e gli scribi (Pubblicato il 06/07/2018 20:40:18 - visite: 28) »

:: [ Cultura ] Festina lente (Pubblicato il 05/07/2018 12:35:31 - visite: 20) »