Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
27 gennaio 2020: #GiornoMemoria | Viaggio senza ritorno
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1247 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 21 21:16:34 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Questa volta

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 21/08/2013 11:48:36

Come un parassita del dolore

succhio luce dai miei occhi

negli specchi di Archimede il segreto delle fiamme

nei raggi del sole la pietà per le navi senza porto

quando verranno a prendermi questa volta

non mi farò trovare morto la testa ciondoloni

il coltello in mano il corpo molle i polsi offesi

dal mancato decoro di avere il sangue tutto a vista

ci degneremo di scambiarci un sorriso senza denti

come quando fummo artisti 

a nascondere nel cuore d'avorio tutte le pulsioni

più furtive e secolari

come animali feriti uno solo dei due solleverà le zampe

per non farsi colpire di nuovo ed io

già mi sento le braccia pesanti

venite presto miei demoni del peccato

conducetemi sul patibolo perchè ho troppo voluto

calpestando come uva da ristoro 

a piedi scalzi la mia dignità più matura

fase depressiva chiuso nel chiostro nebbia fitta

pronta per lasciarsi tagliare

da lame affilate alla mola ad acqua

che non cada una goccia

toccando terra la ridurrebbe in pozze

buone per attirare le zanzare e le ire funeste

di coloro che non hanno bisogno di essere punti

per andare avanti senza guardarsi le spalle

una volta nessuna mille.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Mentre il fiume (Pubblicato il 22/01/2020 01:40:30 - visite: 22) »

:: Cosa vuoi che ti dica? (Pubblicato il 20/01/2020 00:45:57 - visite: 35) »

:: Talamo (Pubblicato il 18/01/2020 02:26:19 - visite: 34) »

:: Nottetempo (Pubblicato il 17/01/2020 00:48:10 - visite: 44) »

:: Fuori schema (Pubblicato il 09/01/2020 03:07:41 - visite: 55) »

:: Cara la pelle (Pubblicato il 04/01/2020 03:10:47 - visite: 57) »

:: Dalla materia sbagliata (Pubblicato il 03/01/2020 02:16:06 - visite: 47) »

:: L’oblio ne ha facoltà (Pubblicato il 02/01/2020 03:01:05 - visite: 51) »

:: Oltre la soglia (Pubblicato il 23/12/2019 02:12:30 - visite: 61) »

:: Ho fattezze (Pubblicato il 19/12/2019 01:51:10 - visite: 88) »