Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 681 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Aug 16 20:53:40 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ogni teoria

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/12/2015 05:36:42

Uno stato di calma apparente una forma d' amore costante

chi c'è andato più vicino?

Non a caso una donna distante

si illuminano frasi lanciate nel mucchio

o cantate da un microfono

si è ingrassata di brutto

bella la vita eh, che non se ne va in un lago di sangue

ma se sapeste quando mi parlano insieme tutte le cose

controllare i livelli alla cazzo di cane

o come un ninja dipende dalle condizioni del corpo

quanto da quelle dell' anima.

Se mi puoi capire perchè non parli?

CristoSanto che ti ho fatto di male?

Aspetterò l' alba per tre ore di sonno

per cui mi giudicherai pigro

come sai fare quando ti credo possibile

oppure è tutto un complotto e ci tengono in castigo?

L' eleganza del riccio per ogni via di mezzo

o una buona condotta come marchio di fabbrica

quasi piangi quando la canti, cosa ti emoziona, chi ti ricorda?

Mi vuoi dire qualcosa?

Siamo dei figli senza memoria.

Mi connetto con tutti uno alla volta

o facciamo un'orgia di gruppo?

Una lotta di classe?

Sono pronto per questo futuro?

Se ti dicessi che l'ho creduta incinta

e per un attimo mi sono perduto?

Segreti che fanno paura saranno svelati?

La dittatura sta per finire col botto.

Rainman a ripetizioni di grammatica l' ho fatto

poi rinasco nel Cristo poi di nuovo fantasma

e sono sempre io che mi guardo

chi si gode lo spettacolo?

Si attiva la particella di Dio

ci attraversano fotoni che arrivano dritti dal futuro

ma siamo noi che incidiamo come un laser

mbeh ciao arcal da sa piante!

Ma vi ho raccontato quando io e Fabrizio

ci siamo fumati una sigaretta insieme?

E mi parlava dei suoi figli.

Poi l'ho visto cantare ho visto Nina volare

e mi è venuto da piangere.

E non mi crederà nessuno

ma cosa conta s'è vero?

Ho tante cose da scrivere che non mi basta un altare.

Lasciatemi vivere come mi pare o vi scateno la terza guerra mondiale.

Guarda che la pubblicità certe volte rompe il cazzo.

A un certo punto stavamo andando all'unisono

poi ci hanno inerrotto con la pubblicità di una macchina

l'importanza dell'acqua a portata di mano

il senso di una frase in una lingua distante

la posizione delle virgole.

Uno strano sapore in gola, dei gesti umili si fanno esatti.

Gisueppe credette alle parole di Maria

più per amor suo che di Dio

quando tornato da un viaggio lei gli raccontò di essere rimasta incinta.

E sicuro la famiglia resistette più di un attimo.

Chissà se qualcuno lo chiamò cornuto 

e fu folgorato all'istante?

Fino a quando è lecito scherzare e chi si offende?

Come reagisci ad un'offesa latente?

Abbiamo recitato già tutte le parti nelle nostre vite precedenti.

Quindi reagiamo rispetto a certi stimoli

influenzati dalla memoria sedotta di come fummo trattati noi

quando ci toccò recitare le stesse parti.

E la storia si ripete.

Ma noi vogliamo andare avanti verso un futuro migliore.

Piano piano smette l'effetto e non faccio più caso a certe coincidenze.

Ma se credi che sia normale forse dobbiamo spostare i parametri

a meno che ti ricordi di quando siamo stati uguali.

Perchè lo siamo stati prima di differenziarci

come cellule staminali.

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Idropatici (Pubblicato il 15/08/2019 04:26:09 - visite: 21) »

:: Genesi di un vuoto incolmabile (Pubblicato il 02/08/2019 04:53:20 - visite: 45) »

:: Prospettiva N (Pubblicato il 01/08/2019 02:06:14 - visite: 47) »

:: La condivisione di una felicità irresistibile (Pubblicato il 24/07/2019 07:10:24 - visite: 64) »

:: La bestia dei sogni (Pubblicato il 22/07/2019 00:38:03 - visite: 62) »

:: Di necessità statuto (Pubblicato il 22/07/2019 00:18:45 - visite: 49) »

:: L’origine della simmetria (Pubblicato il 20/07/2019 02:37:38 - visite: 57) »

:: Lo stalker non può entrare nella stanza (Pubblicato il 17/07/2019 00:36:44 - visite: 54) »

:: Musetto (Pubblicato il 13/07/2019 01:28:24 - visite: 52) »

:: La falange armata (Pubblicato il 10/07/2019 03:45:32 - visite: 64) »