Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 168 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Oct 23 16:39:41 UTC+0200 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Quasi primavera II

di Federico Caruso
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/03/2017 11:18:05

Quasi primavera II


Ancora un poco ed è primavera.
Seduto sulla panchina della piazza
nel primo meriggio scorgo il bagliore di luce
sugli antichi palazzi,poi alzando la testa
al cielo sui serici capelli arriva fresca l'aria.
Che gioia,che stupore,l'incanto d'esser vivi.

Primavera,tutto cambia.
Ecco che sboccia l'impeto della natura,i campi s'adornano
di vivaci colori, corolle iridescenti di fiori.
Disteso tra viole e margherite vicino casa
mi sentirò ancora vivo.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Federico Caruso, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Sabato d’ottobre (Pubblicato il 16/10/2017 10:05:37 - visite: 41) »

:: Paese (Pubblicato il 11/10/2017 09:24:44 - visite: 41) »

:: Haiku d’agosto (Pubblicato il 30/08/2017 10:27:31 - visite: 59) »

:: Alle cinque della sera (Pubblicato il 23/08/2017 11:51:04 - visite: 50) »

:: Esitazione (Pubblicato il 17/07/2017 12:29:44 - visite: 75) »

:: Ecco che l’estate abbia inizio (Pubblicato il 16/06/2017 09:59:04 - visite: 112) »

:: Giugno (Pubblicato il 12/06/2017 09:50:11 - visite: 89) »

:: Sembrava inverno (Pubblicato il 13/05/2017 10:44:33 - visite: 79) »

:: Stanze private (Pubblicato il 03/05/2017 10:05:37 - visite: 80) »

:: Aprile II (Pubblicato il 25/04/2017 10:52:12 - visite: 102) »

:: Campane a morto (Pubblicato il 22/04/2017 10:37:38 - visite: 95) »

:: Aprile (Pubblicato il 11/04/2017 10:43:21 - visite: 105) »

:: Stoccolma 7.4.2017 (Pubblicato il 08/04/2017 09:57:26 - visite: 113) »

:: I colombi (Pubblicato il 29/03/2017 10:19:40 - visite: 144) »

:: Dj Fabo (Pubblicato il 01/03/2017 11:24:44 - visite: 207) »