Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 52 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Oct 19 16:28:06 UTC+0200 2018
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La parificazione dei sessi

di Paolo Melandri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/07/2018 20:00:03

Considerata come un livellamento e valutata entro i termini del piano, la parificazione dei sessi viene a urtare contro limiti che è difficile infrangere. L'economia, con i suoi più sofisticati strumenti di normalizzazione tecnologica, incontra non soltanto una resistenza spirituale, ma anche l'ostacolo di una reale condizione fisiologica.

Quando si apre la porta di una fabbrica o di un ufficio e si osserva lo spettacolo del gruppo apparentemente asessuato dei dipendenti, a tale impressione contribuisce in buona parte il mimetismo. La ricostruzione avviata nei piani alti non raggiunge quelli inferiori. L'organizzazione coinvolge l'organismo solo in superficie.

Per effetto di una legge generale, le difficoltà dell'organizzazione sono tanto maggiori quanto più è elevato il livello di sviluppo degli organismi: la costruzione risulta tanto più facile, quanto più semplici sono le pietre con cui si costruisce. I popoli «non sviluppati» o privi di storia si prestano pertanto più facilmente a una rifusione tecnica e ideologica di quelli dotati di una grande e antica tradizione. Si tratta di una diversa plasmabilità. In accordo a questa legge, un piano di formazione di Stato potrebbe esercitare un effetto più profondo sulle forme meno sviluppate dell'albero genealogico.

Nell'ambito dell'umano stato del lavoro le trasformazioni sono limitate alle funzioni. Una donna può divenire minatore, soldato, fisico, presidente della Corte. Questo cambia il suo statuto sociale, ma non quello biologico. Non si distingue qui solitamente tra maschio e femmina, ma vi sono altri stati, che spesso si distinguono al punto tale che i ricercatori li assegnano, nella classificazione, ad altre specie. Ci addentriamo a scrutare un mondo avventuroso, in cui la professione e l'attività non si limitano a conferire una sfumatura di colore all'individuo, ma ne definiscono il profilo dell'impronta, ne determinano il modo di essere. Ciò appare con grande evidenza nello Stato delle api, in cui le cellette del favo, a seconda dei loro diversi standard, rappresentano appunto stampi diversi.

 

© Paolo Melandri (12. 7. 2018)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Paolo Melandri, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Il cuore delle cose (Pubblicato il 17/10/2018 23:12:02 - visite: 14) »

:: Fino a dopo capodanno (Pubblicato il 14/10/2018 13:58:07 - visite: 19) »

:: Non capisco (Pubblicato il 12/10/2018 21:19:34 - visite: 20) »

:: La nipote di Augusto (Pubblicato il 08/10/2018 22:11:07 - visite: 24) »

:: Alba di primavera (Pubblicato il 04/10/2018 21:55:04 - visite: 28) »

:: Circoscrivere (Pubblicato il 27/09/2018 17:10:44 - visite: 39) »

:: Linea bianca (Pubblicato il 27/09/2018 00:05:37 - visite: 35) »

:: Uno sciocco (Pubblicato il 23/09/2018 22:08:37 - visite: 29) »

:: Il giardino di Vita (Pubblicato il 23/09/2018 12:39:14 - visite: 30) »

:: Scarpe (Pubblicato il 20/09/2018 19:43:26 - visite: 30) »