Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 58 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Dec 17 18:40:06 UTC+0100 2017
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La via del Giorno da ’Canto terrestre’

di Annalisa Scialpi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 05/12/2017 14:32:31

 

Quanto tempo ho vissuto?

Non ricordo.

Non ricordo la strada

ombrosa di sassi non schivati,

non ricordo

l’interruzione, il dirupo mozzato

della mia innocenza.

 

Quanti soli ho visto?

Quante foschie

ho attraversato

gli occhi accecati

dalle cataratte della censura?

 

E poi quanti sentieri, vie

ho varcato

di notte, attendendo

uno spicciolo di luce

da un lampione consumato?

 

E ancora, quante albe

invocate sull’uscio

di una scala baciata

dalla luna d’argento?

 

Tante

strade

Tanti

soli

Tante

lune.

 

Innumerevoli vite

sulla via del Giorno.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 15)

Annalisa Scialpi, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: E’ tesserti, il mio amore (Pubblicato il 15/12/2017 11:37:57 - visite: 59) »

:: Ogni giorno, ogni donna (Pubblicato il 27/11/2017 11:55:02 - visite: 81) »

:: Maledetta mela! (Pubblicato il 23/11/2017 13:06:34 - visite: 72) »

:: Veramente morire, volare (Pubblicato il 22/11/2017 10:35:28 - visite: 81) »

:: Centocinquanta... (Pubblicato il 15/11/2017 17:13:22 - visite: 66) »

:: Pioggia secca (Pubblicato il 10/11/2017 19:21:55 - visite: 102) »

:: Il profumo (Pubblicato il 07/11/2017 20:27:35 - visite: 69) »

:: In una lacrima (Pubblicato il 07/11/2017 20:08:30 - visite: 52) »

:: Un mondo falso (Pubblicato il 06/11/2017 22:55:49 - visite: 83) »

:: Magari (Pubblicato il 25/10/2017 18:04:53 - visite: 74) »

:: Il mio gatto (Pubblicato il 22/10/2017 08:37:10 - visite: 117) »

:: Con me in paradiso (Pubblicato il 17/10/2017 18:39:25 - visite: 86) »

:: Ma la luce bianca mi illumina ancora le mani (Pubblicato il 16/10/2017 17:14:41 - visite: 106) »

:: Nell’emorragia di un ricordo (Pubblicato il 11/10/2017 11:40:59 - visite: 109) »

:: Il palcoscenico (Pubblicato il 10/10/2017 13:02:16 - visite: 93) »