Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 795 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Nov 22 09:04:41 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La centrale nucleare

di Bruno Cadoria
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/12/2009 21:11:02

-Mah, vede signor giornalista, io la voglio fare questa centrale nucleare. Sì sì, basta con tutta quella puzza! Che poi, glielo voglio dire in confidenza, quella della marmitta catalitica che doveva risolvere tutti i problemi…beh, a me mi sa che ci hanno fregato!
Due o tre amici che le sanno costruire li trovo, ma poi lei mi deve dare l’uranio eh!-

Il giornalista tace. Tace e aspetta.

-guardi che sto dicendo a lei! Me lo dà questo uranio sì o no?-

-ma io non ce l’ho- un sorriso imbarazzato a cercare di scoprire lo scherzo- io faccio il giornalista, mica ho l’uranio io.-

-eh! Lo sapevo! Tutto io devo fare! Và bene, l’uranio lo vado a comprare da Mario, d’accordo?-

-ma…Mario ha l’uranio?- si sentiva portato in giro, quello l’intervista la stava facendo lui a te!

-E certo che Mario ha l’uranio! Cosa faccio? Vado a comprare l’uranio da uno che non ce l’ha?-

-eh già…-

-però c’è anche Piero. E Piero è uno stronzo, mi creda…-

-…amico di Mario…-

-Ma no! Piero si fa gli affari suoi e se li sa fare anche bene. Anche Piero vuole comprare l’uranio da Mario.- si ferma e lo guarda negli occhi –lo sa che lavoro faceva prima Piero?-

Patrizia era a casa col il piccolo che aveva la febbre, gli aveva anche chiesto di farsi sostituire per quella inutile intervista, buona forse a riempire la colonna vicino alla foto di quel politico…

-…l’ingegnere?-

In un sussurro:- Il fruttivendolo!...capisce? Una gelata? la frutta alle stelle! Troppa pioggia? E lo zucchino mi si ammala, mi si ammala! Adesso Mario “coltiva” uranio, ma l’uranio è difficile da raccogliere e poi non è mica infinito, anzi! E poi c’è sempre quello stronzo di Piero…Piero non sa che farsene dell’uranio, non fuma nemmeno! (ride forte della sua battuta) Piero lo compra, c’ha i “picci” lui…e poi lo rivende…
Io invece sono un amministratore, devo comprarlo per far stare meglio la mia terra, l’ho promesso alle elezioni. E allora devo riuscire a comprarlo io quell’uranio, non ho molti soldi ma alzo il prezzo. Piero…Piero se ne fotte! Lui sa fin dove posso arrivare, mi guarda e ride. Piero lo compra…e me lo rivende! Maggiorato!
La chiamano “la legge della domanda e dell’offerta” (sputa per terra), ma io, signor giornalista, che devo fare?

Me lo dica lei che ha studiato…quanto ci costerà questo uranio?-

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bruno Cadoria, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bruno Cadoria, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Gluck! (Pubblicato il 21/10/2010 09:48:55 - visite: 995) »

:: Elisa (Pubblicato il 22/12/2009 14:47:24 - visite: 871) »

:: Raffaella (l’amore al tempo di FarmVille) (Pubblicato il 19/12/2009 13:18:56 - visite: 947) »