Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 379 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jun 14 00:31:10 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Women’s Day

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 13 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 25/11/2018 21:30:42

 

L'immagine può contenere: fiore e pianta

 

 

      GIORNATA MONDIALE SULLA VIOLENZA SULLE DONNE 

Purtroppo le donne hanno paura, specialmente in presenza di figli, di denunciare le violenze domestiche, anche perché economicamente rappresentano l'anello più debole all'interno del nucleo familiare. Dedico a tutte le donne questa mia poesia scritta in occasione dell'8 marzo, giorno in cui si celebra la loro festa. 

 

 

TODAY IN ITALY WE REMEMBER VIOLENCE AGAINST WOMEN. SO I WANTED TO FOCUS ON THE PRESSING ISSUE THAT DOES NOT ONLY OCCUR IN ITALY, BUT IT IS A GLOBAL EMERGENCY THAT NEEDS A COLLECTIVE RESPONSE AGAINST GENDER INEQUALITIES.

 

                                                          WOMEN'S DAY

 

I dislike parties, so odd I am indeed,

women's day on my list takes the lead,

because every day talking you feel

about murdered women in this hell.

 

It's strange women want to celebrate

if in the world there are so many abuses:

killed, raped women and child brides,

to the men it doesn't interest hate.

 

Every day they announce news

to make me feel really ill.

I too have female daughters

I cannot defend them, so far away.

 

Thanks to our corrupt country

more and more Italian women pay

the diaspora for an infamous Italy

which favors those who in the belly

are of power and oligarchy,

not those who fight along the way

that to work hard leads straight.

 

So it seems to me blasphemous

to pretend to be on the same train.

For me, I've made of it a reason,

I vainly fought a lot of fights,

I see no way out of this dark ford

that's why I wish a big reset,

to force every fraudulent strain.

 

By Franca Colozzo

 

 

 

La festa della donna

 

 

 

Sono una donna che non ama le feste:

 

la festa della donna della lista è in testa,

 

perché ogni giorno si sente parlare

 

di disgraziate, ammazzate o abusate.

 

 

 

Perciò mi sembra strano festeggiare

 

quando nel mondo ci son tanti soprusi:

 

di spose bambine, uccise o stuprate,

 

par che importi poco a lor signori…

 

 

 

Ogni giorno di notizie un tamburellare

 

da farmi stare veramente male,

 

se penso che anch’io ho due figlie,

 

proteggerle non so da mille miglia.

 

 

 

Perché grazie al nostro Bel Paese,

 

le italiane fanno di più le spese

 

del malgoverno d’un’Italia infame,

 

che privilegia chi è nello strame

 

del potere e dell’oligarchia,

 

  non chi s’arrovella per la via,

 

la via che porta dritto alle fatiche,

 

non agli sponsor d’amici e d’amiche.

 

 

 

Perciò mi par inutile e blasfemo

 

finger d’esser sullo stesso treno.

 

Per me che mi son fatta una ragione

 

e ormai ho combattuto ogni tenzone,

 

non vedo via d’uscita da ‘sto guado

 

se non fare un reset vostro malgrado.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 13 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Mute Poetry on Jerusalem - Poesia muta su Gerusalemme (Pubblicato il 30/05/2019 20:03:51 - visite: 318) »

:: Il Manifesto di Ventotene (Pubblicato il 24/05/2019 20:14:56 - visite: 226) »

:: In ricordo di mia madre - In memory of my mother (Pubblicato il 11/05/2019 23:38:28 - visite: 251) »

:: I volti della Violenza - The faces of Violence (Pubblicato il 02/05/2019 23:57:53 - visite: 431) »

:: Notre-Dame degli innocenti (Pubblicato il 22/04/2019 22:13:33 - visite: 383) »

:: Perdersi per ritrovarsi (Pubblicato il 07/04/2019 22:50:09 - visite: 354) »

:: Bagliori di vita (Pubblicato il 30/03/2019 22:33:38 - visite: 289) »

:: Onde primaverili#poesiapoeti (Pubblicato il 21/03/2019 20:31:54 - visite: 309) »

:: Gratitudine (Pubblicato il 15/03/2019 22:30:02 - visite: 135) »

:: Proserpina (Pubblicato il 14/03/2019 23:04:48 - visite: 245) »