Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 65 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jan 17 14:21:10 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Conciato per le feste

di Robert Wasp Pirsig
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/01/2019 15:13:20

 

 

A nome della festa

vivo l’attesa con i termini

e la modalità d'uso della gioia corrente

perché lo spirito di questo treno

non si dica passeggero.

Moltemila stazioni hanno saliscendi

di bagagli lasciati come resi

su trecentosessantacinque banchine

più un binario calcolato in tempo.

Pochi parlano di me senza fretta

e lemmi lemmi sono biglietti

per la terra che mi attraversa.

Ad ogni festa il suo tepore, quindi

nel tepore versare tono novello, e bere

leggero il desiderio che non smetto di trattenere,

parola mia, conciato per le feste.

Sono un uomo che ha un secolo in mente

e mezzi cui il corpo non crede.

Non basta una data medicina, temo.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »