Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 115 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jan 23 23:58:06 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

In pegno

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 10/05/2019 00:51:42

 

 

La mia metà oscura ha la faccia di cazzo e il cazzo di Gundam

il passo da ninja, la resa da samurai in missione notturna.
Una strana maieutica per gli arnesi da taglio, tipo le spade

i limoni in regalo, attraverso le sbarre di una galera primordiale

fatta di chiacchiere, di confessioni spontanee recitate a memoria.

Nell'alveare turistico statale si fanno grandi sogni.
Questa vita è una donna che ti dimentica di tutto

se ne hai le prove. Lo conferma un'esistenza solitaria 

costruita sugli allori.

Se posi la vita mia nella grondaia del tempo

fu solo per la pioggia, per raccoglierne qualche goccia polverosa,

dalle manciate del cielo, bersaglio delle mie lodi.

Avevo confuso un imbuto per un apparato di riproduzione eucaristica.

I seni, nel folto della nebbia, un culo al volo e arrivederci.

Col senno di poi. Transumanza dall'alto dei cieli

della cattedra a bastimento di antiche credenze

sulla gioia a breve termine dell'orgasmo.

Per poi venir meno il successo commerciale,

se ne fece una legge di massima

nemo profeta in patria, nemmeno puttana.

Non torno dell'amore mio per te schiavo e soldato

calzo gli stivali da soma

per andare lontano, a cogliere il fango nell'orto di pietra dei miei avi

e ora che piove farne tesoro, per statue d'argilla

che abbiano la forma dei nostri prototipi e ripetano con noi, in coro:

io non t'amo.

Sguardandosi d'impegno gravoso

per ciascun addio golemico che non s'avveri all'istante.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Mentre il fiume (Pubblicato il 22/01/2020 01:40:30 - visite: 15) »

:: Cosa vuoi che ti dica? (Pubblicato il 20/01/2020 00:45:57 - visite: 34) »

:: Talamo (Pubblicato il 18/01/2020 02:26:19 - visite: 33) »

:: Nottetempo (Pubblicato il 17/01/2020 00:48:10 - visite: 41) »

:: Fuori schema (Pubblicato il 09/01/2020 03:07:41 - visite: 55) »

:: Cara la pelle (Pubblicato il 04/01/2020 03:10:47 - visite: 56) »

:: Dalla materia sbagliata (Pubblicato il 03/01/2020 02:16:06 - visite: 47) »

:: L’oblio ne ha facoltà (Pubblicato il 02/01/2020 03:01:05 - visite: 49) »

:: Oltre la soglia (Pubblicato il 23/12/2019 02:12:30 - visite: 60) »

:: Ho fattezze (Pubblicato il 19/12/2019 01:51:10 - visite: 88) »