Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 24 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 7 15:13:33 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Il volto umano dell’amore: se sapessi dove tu sei

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 30/11/2019 05:56:20

 

 

Se sapessi dove tu sei

 

Se sapessi dove Tu sei mio Signore, verrei a te e l'azione della tua presenza sgretolerebbe la calce che mi mummifica.

Ma io non so dove tu sei. Nell'ostia, eri qui Amore che non muore, Amore che eternamente vive.

Nell'ostia tuo corpo e tuo sangue.

Ma i tuoi occhi dove per me si schiudono? Le tue mani dove incontrarle per sentirle sulle mie spalle?

Dove il Tuo petto per posarvi il mio capo mentre le tue braccia a Te mi stringono?

Mio Gesù Amore vivente dove tu sei? Sapendolo verrei a te.

E se tu vieni a me che io sappia reggere il tuo avvicinarti, che sia fulmineo ed io non scappi, che le tue braccia subito mi cingano con forza ed acquietandomi le tue labbra trovino le mie.

Dove tu sei Gesù essenza d'amore; dove, sentimento d'amore; vita del cuore.

Spolvero il tuo viso, duro e rigido il tuo corpo, dove sei amore che non muore? 

Dove sei tu che eri qui per me vivo ed amante, dove hai lasciato il calore della pelle, il rossore delle guance, la tenerezza del sorriso, la morbidezza delle braccia...

Dove tu sei amore che non muore.

Poggio la mano sul velo di marmo che il tuo viso ricopre e desidero la vita, ti chiamo alla vita mio Amore che non può morire.

Poggio il mio corpo sul tuo corpo e il tuo cuore non mi può non sentire mentre il mio geme nel chiamarti.

Il mio viso accanto al tuo, qui il mio respiro.

 I miei occhi contemplando i tuoi chiusi ne pregano l'aprirsi, Amore ritorna.

Le mie labbra attendono, desiderandole, le tue.

Torna vivo tu per me.

(scritta nel giorno del Corpus Domini del 29 maggio 2016 e presentata al concorso letterario Carta e Penna nel marzo-aprile 2017 a Torino....e ho tentato di farla avere a colei che speravo fosse il volto umano dell'amore per me...)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Gesù: cosa è l’amore (Pubblicato il 13/11/2019 09:04:31 - visite: 34) »

:: Ama e non vorrei la mia preferenza non è lei (Pubblicato il 13/11/2019 08:40:59 - visite: 25) »

:: Servi e Signori: poveri fiori (Pubblicato il 11/11/2019 08:43:53 - visite: 26) »

:: Il regno dei morti (Pubblicato il 10/11/2019 11:07:38 - visite: 27) »

:: Come spaventapasseri (Pubblicato il 10/11/2019 11:00:30 - visite: 22) »

:: Elisabetta (Pubblicato il 07/11/2019 04:21:08 - visite: 45) »

:: Cosa resta di tanta superbia (Pubblicato il 06/11/2019 09:28:33 - visite: 44) »

:: Una ruga (Pubblicato il 06/11/2019 09:26:08 - visite: 20) »

:: Cuore in gabbia (Pubblicato il 06/11/2019 09:23:08 - visite: 21) »

:: Potatura (Pubblicato il 06/11/2019 08:40:25 - visite: 32) »