Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Arte e scienza: quale rapporto? [L’arte e la scienza in 72 autori | e-book n. 239]
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 52 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Feb 23 20:21:46 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Bukowski jr. Vs Radion

di Isabelle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/02/2020 13:46:31

quando werner ci radunò nella fremde zimmer

lui, ammiraglio della event horizon (non c’è ritorno)

mi disse cosa dovevo fare

 

non la capivo quella gente così in delirium

sudavo freddo durante ogni concerto

alla vista rossa di quella massa ardente

 

perdonami, creatura dalle ciglia rapide

io non potevo esimermi

e adesso attaccami, come tu vuoi sia offeso

 

e si spezzano le lingue sui canini che ballano

per ogni minuto, ogni anno trascorso

i ventisette cordoni ombelicali scuciti dalle loro vite

in giù, dal palco strattonati in magliette stretch cotton

in quelle tette deliranti tra una birra, il fumo

come ad una festa

 

pervertito, i tuoi caravaggi per un fuoco acceso

jim mortifica le notti su tele con una nota

mentre i tuoi silenzi soffocano masturbazioni stellari

riprodotte su pezzi di cuore (dal ricordo di janis, quasi una lacrima)

 

e che dire di kurt, principe della nebbia

in un nirvana poco raggiunto ma quasi sfiorato

ingozzato dalla morsa di amori spietati

o spietata la vita se anche nella morte non c'è pietà

 

demone, se ho tentennato con il triste

biondo non ci credeva,

tremava ad onde, mi supplicava e poi io adoravo kurt

non era come gli altri

 

ho dovuto raccontargli degli abbandoni blu

degli spazi deserti di plutone

di quanto non meritasse questa terra

 

adesso smetti di fissare i miei arti

qualunque sia la pena da scontare e se ne hai forza

raccontamela qui

hai 3 minuti

esplodi

 

ti ridurrai a infelice lamento

costretto dal pallido recidersi dei fiori

una volta ogni ventisette anni vivrai solo per un momento un flebile alito di pace

 

sotto il letto custodirai il tuo verde cuore

per vederlo appassire lentamente

come un ramo secco dimenticato dalle stagioni.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Isabelle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Isabelle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Violet Violence (Pubblicato il 19/02/2020 14:53:56 - visite: 105) »

:: I puntini sulle e (Pubblicato il 19/02/2020 14:51:09 - visite: 45) »

:: Nel mio giardino è ancora inverno (Pubblicato il 19/02/2020 14:38:04 - visite: 27) »

:: Troppo tardi (Pubblicato il 19/02/2020 14:27:28 - visite: 31) »

:: Cripple And The Starfish (Pubblicato il 18/02/2020 19:30:07 - visite: 39) »

:: Cane sciolto (quasi liquefatto) (Pubblicato il 17/02/2020 16:53:37 - visite: 46) »

:: Avete le vostre sciagure (Pubblicato il 16/02/2020 17:52:42 - visite: 42) »

:: Il nido sottovuoto (Pubblicato il 14/02/2020 15:27:09 - visite: 45) »

:: Calpesto il mosto con le unghie (Pubblicato il 14/02/2020 15:26:07 - visite: 31) »

:: Perché starnutisco anche se non ho il raffreddore (Pubblicato il 12/02/2020 13:31:51 - visite: 34) »