Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
La classifica del Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
W.H. Auden, L’età dell’ansia, di Franco Buffoni | e-book n. 240]
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Saggi
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 41 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Apr 2 19:43:58 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Invidia e blocchi dell’espressione

Argomento: Esperienze di vita

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i saggi dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 20/03/2020 07:52:28

 

Invidia e blocchi dell'espressione

 

Immaginavo di avere un orfanatrofio, altro volto dell'oratorio salesiano di Don Bosco. Bambini senza genitori, senza parenti ed immaginavo di parlare con loro: scene di vita.

Alla fine tante cose nella vita capitano ma non è detto che perdere i genitori sia una sfortuna, di certo è un gran dolore un dolore immenso ma può trasformarsi anzi di certo no manca di assumere il volto di una nuova vita una nuova possibilità, nuovi orizzonti.

A volte più soli, a volte più fragili.. ma pensavo di dirgli che la possibilità nostra di stare assieme e volerci bene veramente paradossalmente nasceva proprio da quello. nel pensiero mi fingevo scene di vita quotidiana vissute in allegria fino a che non ho visto l'ombra della cattiveria reciproca fra i ragazzi: l'ombra dell'invidia.

Ho subito interpretato l'invidia come il blocco dell'espressione dell'altro, un mancato sviluppo dell'apprendimento dell'acquisizione di competenze proprie della capacità di muoversi.

Curare l'invidia prendeva allora l'aspetto di curare quella persona, riprendere in mano da zero lo sviluppo educativo, reinserire i tasselli mancanti... affinchè trovandosi iniziasse ad avere il desiderio di esprimersi senza più perder tempo in animosità contro/verso gli altri. Chi è geloso chi è invidioso manca per qualche motivo alla propria personale espressione..

Come quella lampadina quella luce spenta che litiga con l'altra perchè fa luce piuttosto che preoccuparsi di accendersi.

Come le stelle del cielo ciascuna "produce" la propria luce, se si preoccupasse di far lite con le altre finirebbe con lo spegnersi..

come dice la scrittura: «Egli conta il numero delle stelle e chiama ciascuna per nome» (Sal 147,7).. il nome è l'essenza della persona e se tu sei un essere vivente.. pensa a esprimerti anzi ritrova la libertà d'espressione dell'io profondo.. pensa a far venir fuori ciò che hai dentro, matura cresci.. ...dispiegati come seme fino a che una volta che ti sarai formato o da adulto che nelle successive e grdaduali "forme ben formate" proprie di ciascuna età potrai vivendo esprimere come stella la tua luce.. per questo "ti chiama" affincè in quel nome pronunciato tu ti riconosca, tu ti possa ritrovare..

Come ben si addice a questo tutto il salmo 147:

 
Inno all'Onnipotente

1Alleluia.

Lodate il Signore:
è bello cantare al nostro Dio,
dolce è lodarlo come a lui conviene.

2Il Signore ricostruisce Gerusalemme,
raduna i dispersi d'Israele.
3Risana i cuori affranti
e fascia le loro ferite;
4egli conta il numero delle stelle
e chiama ciascuna per nome.
5Grande è il Signore, onnipotente,
la sua sapienza non ha confini.
6Il Signore sostiene gli umili
ma abbassa fino a terra gli empi.

7Cantate al Signore un canto di grazie,
intonate sulla cetra inni al nostro Dio.
8Egli copre il cielo di nubi,
prepara la pioggia per la terra,
fa germogliare l'erba sui monti.
9Provvede il cibo al bestiame,
ai piccoli del corvo che gridano a lui.
10Non fa conto del vigore del cavallo,
non apprezza l'agile corsa dell'uomo.
11Il Signore si compiace di chi lo teme,
di chi spera nella sua grazia.

12Alleluia.

Glorifica il Signore, Gerusalemme,
loda il tuo Dio, Sion.
13Perché ha rinforzato le sbarre delle tue porte,
in mezzo a te ha benedetto i tuoi figli.
14Egli ha messo pace nei tuoi confini
e ti sazia con fior di frumento.
15Manda sulla terra la sua parola,
il suo messaggio corre veloce.
16Fa scendere la neve come lana,
come polvere sparge la brina.

17Getta come briciole la grandine,
di fronte al suo gelo chi resiste?
18Manda una sua parola ed ecco si scioglie,
fa soffiare il vento e scorrono le acque.
19Annunzia a Giacobbe la sua parola,
le sue leggi e i suoi decreti a Israele.
20Così non ha fatto con nessun altro popolo,
non ha manifestato ad altri i suoi precetti.

Alleluia.

La paura è timore di non avere del proprio, eppure la vita c'è. La vita può far paura ma devi andarle incontro devi viverla e uscire dal guscio... ridicola quella gallina che ancora si riaccuccia in un sottile involucro di calcare...

neanche un pulcino può che di certo è più grazioso immaginarsi una gallina..

Anche io ho la mia paura di vivere, la mia paura di non essere capace o di non farcela anche io orfana a metà non ho avuto un padre una figura maschile forte che mi facesse percorrere la vita, crescere, in maniera sicura - forte sapende che c'è chi ti difende..

E un pò ancora oggi me la porto questa paura della vita...

quella gallina, quel gallo và che è ancora un pò pulcino e sbloccarsi vale anche per me.

Quali i blocchi? Quali i punti che mi hanno tolto sicurezza che hanno fermato la mia espressione libera e spontanea? Questi vanno trovati e rimessi a posto con il lavoro necessario..

In fondo la vita tutta la vita non è che questo: una libera espressione spostanea del sè... senza starci tanto a "pensare" vivere... 

Formarsi per vivere...

F. Scapola

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Saggio, ha pubblicato anche:

:: [ Scienza ] bozza_studio_Varciosa (Pubblicato il 04/03/2020 20:47:39 - visite: 57) »

:: [ Esperienze di vita ] Freud, vaghi ricordi (Pubblicato il 03/11/2019 09:17:25 - visite: 143) »

:: [ Esperienze di vita ] Un’agenda dei tributi per la vita..da promemoria a registro (Pubblicato il 29/10/2019 11:29:17 - visite: 101) »

:: [ Esperienze di vita ] Un’agenda dei tributi per la vita..da promemoria a registro (Pubblicato il 29/10/2019 11:24:04 - visite: 100) »

:: [ Scrittura ] eserciziodiscrittura5040modiguidatiperscrivereunepisodio (Pubblicato il 06/10/2019 17:06:04 - visite: 111) »

:: [ Scuola ] terzalezione_schedaoperativa (Pubblicato il 18/09/2019 13:32:05 - visite: 150) »

:: [ Scuola ] secondalezione_schedaoperativa (Pubblicato il 18/09/2019 13:29:20 - visite: 105) »

:: [ Scuola ] F_Scapola_offre_scheda_operativa_perimparareastudiare (Pubblicato il 18/09/2019 08:38:50 - visite: 91) »

:: [ Scuola ] prima_lezione_schedaoperativaFScapola (Pubblicato il 18/09/2019 08:34:08 - visite: 93) »

:: [ Scuola ] F_Scapola_offre_scheda_operativa_perimparareastudiare (Pubblicato il 18/09/2019 08:16:12 - visite: 87) »