Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 92 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu May 23 11:47:48 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La forbice 4

Argomento: Teologia

di Paolo Melandri
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/01/2019 13:45:48

Le gioie promesse dai profeti sono tali da lasciarsi afferrare. Nel cielo dei Cristiani, al contrario, non ci sono matrimoni né nascite. Possiamo supporre che in paradiso non si possa neppure parlare. Ci si intenderà senza bisogno di parole, non servirà neppure la musica. È vero che sta scritto ciò che disse il Signore e ciò che i progenitori gli risposero, ma si tratta delle traduzioni che se ne danno da questa parte del muro. Lo stesso dicasi dei colloqui che Abramo tenne, davanti a Sodoma, con il Dio venerato dai pastori; colloqui nel corso dei quali egli litiga con lui e addirittura lo rimprovera.

Trasposizioni di questo tipo si possono osservare già nella vita di tutti i giorni e nei sogni. Il lettore traduce in linguaggio parlato il testo scritto e lo recita mentalmente; i bambini e le persone semplici muovono le labbra nella lettura. Le cose si fanno più complesse quando si legge una lingua straniera, o una scritta in cui compaiano dei numeri. Leggiamo anche i segni di interpunzione senza prestarvi attenzione.

È ancora più strano parlare e ascoltare nei sogni: la partecipazione fisica si indebolisce, mentre si libera uno spazio più ampio per la fantasia. (Al posto di “mentre” si potrebbe qui scrivere “perché”). Quando il dormiente incomincia a parlare, è segno che sta per svegliarsi.

Le grandi composizioni vengono percepite da un orecchio interiore. Vengono da un altro mondo.

 

© Paolo Melandri (26. 1. 2019)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Paolo Melandri, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Avventura ] Il Brigante (Pubblicato il 28/04/2019 12:54:24 - visite: 21) »

:: [ Esplorazioni ] Storia della mia amica (Pubblicato il 28/04/2019 11:42:50 - visite: 22) »

:: [ Esperienze di vita ] Storie (Pubblicato il 25/04/2019 13:10:00 - visite: 19) »

:: [ Esplorazioni ] Il vero sentire (Pubblicato il 07/04/2019 12:17:50 - visite: 33) »

:: [ Storia ] Il nodo di Gordio 5 (Pubblicato il 21/03/2019 11:20:28 - visite: 52) »

:: [ Esperienze di vita ] Adagio (Pubblicato il 10/03/2019 13:25:38 - visite: 57) »

:: [ Società ] Sviluppo tecnico (Pubblicato il 28/02/2019 12:40:50 - visite: 71) »

:: [ Arte religiosa ] Arte immaginativa (Pubblicato il 28/02/2019 11:34:27 - visite: 58) »

:: [ Arte ] Le due forme di ascetismo (Pubblicato il 28/02/2019 01:22:33 - visite: 60) »

:: [ Arte ] Arte e politica (Pubblicato il 17/02/2019 09:42:40 - visite: 77) »