Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 70 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Sep 16 04:06:52 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La prova scientifica.

Argomento: Giurisprudenza

di Bianca Fasano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/06/2019 11:32:53

Nuovo successo dell’Associazione Giorgio Ambrosoli, al Palazzo di Giustizia di Nocera inferiore, con la presentazione del seminario su “La prova scientifica”. L’avvocato Pasquale D’Aiuto, segretario dell’associazione e mediatore della serata si è detto soddisfatto, considerando l’evento come “Il primo tassello del progetto dell'Associazione Giorgio Ambrosoli di approfondire il concetto di prova "non tradizionale". Perché un procedimento, civile o penale, che non si avvalga di protocolli e metodologie certe e standardizzate (oltre che di professionisti specializzati e costantemente aggiornati!), nel caso di qualsiasi strumento istruttorio che non sia orale o estremamente semplice, rischia seriamente di costituire solo un simulacro di Giustizia.”- Ha poi aggiunto: -“Grazie a relatori eccellenti, un COA accogliente e presente, un pubblico stoico (visto il clima, per fortuna non proprio torrido) ed entusiasta.”- Dopo i saluti: Dott. Vito Colucci, Presidente f.f. del Tribunale di Nocera Inferiore; Dott. Antonio Centore, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inferiore; il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nocera Inferiore; Dottoressa Filomena Ventre, Presidente A.G.I. Campania, il Dott. Luigi Levita, Magistrato, ha trattato: “Metodo scientifico e motivazione”- Il Magistrato è conosciuto anche per la grande qualità e quantità di libri pubblicati, tra cui: “Il giudizio in appello”, edito da “Nuova Giuridica”; “Femminicidio”, argomento impegnativo e cogente, coautori Luciano Garofano - Andrea Conz - Luigi Levita, pubblicato da Dike Giuridica Editrice; La legge anticorruzione by Andrea Conz - Luigi Levita, pubblicato da Dike Giuridica Editrice; La nuova legittima difesa, by Andrea Conz - Luigi Levita, pubblicato da Dike Giuridica Editrice e molti altri. L’Avv. Gianluca D’Aiuto del foro di Vallo della Lucania, Professore a contratto di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università telematica “Pegaso”, ha trattato l’ampio e complesso tema della “La prova scientifica”. Si può definire scientifica la prova che partendo da un fatto dimostrato, un fatto noto, utilizza una legge scientifica per accertare l’esistenza di un altro fatto da provare, e quindi un fatto ignoto, e rientra nella più vasta categoria della prova critica o indizio. Tale prova scientifica (prova tecnica), non può in ogni caso sottrarsi alle ordinarie regole del diritto penale e tanto meno alle garanzie che sono previste e determinate dal nostro codice di procedura penale. Il Dott. Eugenio D’Orio, Biologo Genetista forense, docente di genetica forense presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, che ha relazionato sul tema: -“La prova genetica: profili scientifici e di diritto”- ha precisato: -“ Altro incontro molto importante nel quale i biologiforensi hanno avuto la possibilità di dialogare e confrontarsi con avvocati e magistrati sul corretto uso probatorio ed investigativo del DNA. In scienza e coscienza sempre.”- Soddisfatto anche il Dott. Giuseppe Santorelli, Perito grafico forense, Membro ordinario dell’Accademia Italiana Scienze Forensi, nonché dell’Associazione Grafologica italiana che ha relazionato sulla prova grafica e sulle direttive europee, precisando che negli ultimi anni queste stanno disciplinando la materia dell’esame forense delle manoscritture e dei documenti in ambito europeo, grazie al lavoro svolto dall’ENFSI e alle direttive del Consiglio dell’Unione Europea ed ha ringraziato i relatori, l'associazione "Giorgio Ambrosoli" e l’Associazione Grafologica Italiana per aver organizzato e patrocinato l’evento unitamente all’ordine nazionale dei Biologi. Al termine dei lavori foto di gruppo con Eugenio D'orio, Gianluca D'Aiuto, Luigi Levita, Filomena Ventre Presidente AGI Campania, Maria Cammarano Consigliere COA Nocera, Giuseppe Santorelli. Occorre ricordare che nel 2019, precisamente l’11 luglio, a Milano, Giorgio Ambrosoli venne ucciso, dal mafioso italoamericano William Aricò, un sicario americano ingaggiato da Michele Sindona (il banchiere siciliano su cui stava indagando per il crack della Banca privata italiana), che, nel farlo, gli chiese scusa. Questo vuole dire che al 2019 sono quarant’anni da quel terribile giorno, per cui appare ancora più importante di sempre, ricordarlo con manifestazioni in cui la giustizia faccia da protagonista. Bianca Fasano


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bianca Fasano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bianca Fasano, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Letteratura ] Minori. Riccardo Troiano presenta Battito. (Pubblicato il 12/09/2019 20:36:53 - visite: 91) »

:: [ Arte ] Napoli. Il MANN: un Museo archeologico che guarda al futuro. (Pubblicato il 19/08/2019 19:33:52 - visite: 29) »

:: [ Scienza e fede ] Moscati nella realtà e nella fiction. (Pubblicato il 09/07/2019 15:26:45 - visite: 59) »

:: [ Esperienze di vita ] A cavallo tra eutanasia e voglia di paradiso con ritorno. (Pubblicato il 25/04/2019 18:43:24 - visite: 80) »

:: [ Società ] Amrosoli day (Pubblicato il 27/03/2019 00:08:09 - visite: 113) »

:: [ Società ] La scuola 725 (Pubblicato il 03/03/2019 19:08:46 - visite: 158) »

:: [ Società ] E poi ci meravigliamo di averli tra di noi. (Pubblicato il 27/02/2019 11:34:51 - visite: 119) »

:: [ Letteratura ] Sara Rodolao poetessa e scrittrice. (Pubblicato il 26/02/2019 11:54:05 - visite: 128) »

:: [ Letteratura ] Uomini in cambio di carbone (Pubblicato il 20/02/2019 20:40:57 - visite: 158) »

:: [ Società ] Lettera aperta a Salvini (Pubblicato il 12/02/2019 17:23:40 - visite: 114) »