Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
"Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Intervista a Sara Galeotti, I classificata sezione B: Racconto breve
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 79 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Mar 31 16:10:33 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Mai in faccia ti parlano

Argomento: Esperienze di vita

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 13/11/2019 09:24:21

 

Mai in faccia ti parlano

 

(soltanto dietro e poi lo negano..

peccato che di solito una valanga tale hanno generato che non possono negare di aver parlato perchè son più ridicoli di Ficarra e Picone che recitano in quella finzione! ..e questa è soltanto una premessa).

Questa volta ve ne racconto un'altra. Tempo fa favcevo catechismo, non fu una mia scelta ma proprio un'imposizione del sacerdote del mio paese che decise che della formazione dei ragazzi mi dovevo occupare. Non fu un'esperienza negativa, poi iniziò con un altro sacerdote e due professori delle medie (uno di matematica e l'altro di italiano ambedue molto dentro la parrocchia ed in essa tanto impegnati quanto conosciuti) un perscorso di Lectio Divina.

Questo durò moltissimi anni, i grandi se ne andarono e restammo soli, abbiamo sempre chiesto la partecipazione dei sacerdoti che non avendo tempo ci ospitavano solamente.

Bene la lectio terminò nel 2014, l'ultimo incontro fu virtuale e da sola in camera mia finii la teologia di Elisabetta della Trinità.

Poi partì un gran vociare, le voci arrivavano dagli altri intorno a me come allusioni ma mai dirette (per chi ha visto il Film di Ficarra e Picone "Andiamo a quel paese" può essere di esempio la scena di Valentino che entra nel bar quando al paese nessuno doveva sapere che stava per sposare la zia Lucia ma....si sa... gallina vecchia fa buon brodo.. ).

Per me è stato un pò così.

Addirittura iniziarono a dire che usavo la religione per "amare" a modo mio. Sinceramente da quando ho deciso di vivere con una donna o meglio di vivere fino in fondo un eventuale futuro innamoramento omosessuale IO SONO USCITA TOTALMENTE DALLA CHIESA benchè sia solo un'intenzione, una disposizione del cuore.

Sì poi credo che l'amore non sia peccato, l'amore non il sesso che comporta l'aborto sol'anche chimico dell'appena concepito.. ma non voglio entrare in polemica l'amore ignuno lo legge e vive come vuole per chi è sesso sesso faccia per chi è amore l'amore aspetti. Ed io aspetto l'amore.

....quello vero.... ...se esiste.

 

F. Scapola


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Scienza ] Carta topografica 1:25000 Roccasecca: analisi delle isoipse (Pubblicato il 31/03/2020 07:20:11 - visite: 29) »

:: [ Scienza ] Lago_estinto_tettonico_e_terrazzamento_neotettonico_fluviale (Pubblicato il 27/03/2020 14:32:14 - visite: 23) »

:: [ Scienza ] Conferme geo-topografiche al terremoto del 1349. Paleogeogr. (Pubblicato il 27/03/2020 09:27:25 - visite: 34) »

:: [ Scienza ] Un modello per un’analisi: conferma gli effetti del 1349 (Pubblicato il 27/03/2020 08:50:32 - visite: 27) »

:: [ Esperienze di vita ] Il giusto giudizio: quello necessario (Pubblicato il 27/03/2020 08:26:08 - visite: 31) »

:: [ Natura ] Articoletto: misteri svelati? Aquino-Santopadre (Pubblicato il 25/03/2020 13:43:16 - visite: 28) »

:: [ Esperienze di vita ] Stupidità e pazienza (Pubblicato il 19/03/2020 14:47:33 - visite: 31) »

:: [ Scienza ] bozza2_Cassino microsismicità e assottigliamento della volta (Pubblicato il 18/03/2020 15:56:49 - visite: 33) »

:: [ Scienza ] Centri eruttivi nel frusinate (Pubblicato il 15/03/2020 20:04:20 - visite: 38) »

:: [ Scienza ] Castrocielo-Colle SanMagno terre dall’antico confine incerto (Pubblicato il 13/03/2020 13:45:57 - visite: 39) »