Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 46 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri May 22 13:02:35 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Appello

Argomento: Società

di Francesco Rossi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 08/04/2020 14:45:22

25 aprile Ricorrenza della Liberazione,
1° maggio Festa dei lavoratori,
2 giugno il giorno della Repubblica.
Mai come in questo momento i valori che queste date esprimono sono di grande attualità.
Date collegate dall'espressione del valore comune dell’affermazione della libertà, dell’uguaglianza, del riscatto sociale.
Il 2 giugno nacque la Repubblica e come conseguenza immediata la Costituzione.
La Costituzione deve essere ripresa in mano riaffermandone i principi di fondo:
nella relazione tra prima e seconda parte, nella necessità di modificare alcune storture che vi sono state introdotte con modifiche improprie come nel caso del titolo V e dell’articolo 81, nell'uscire dal un accentuato senso di abbandono da parte del pensiero in cui è stata relegata centralità del parlamento , nella riaffermazione del predominio del pubblico sul privato, del collettivo sull'individuale. La centralità del Parlamento è stata proditoriamente messa in mora nel corso di questi anni, com'è apparso evidente in questi giorni di emergenza affrontata in modi e forme assolutamente ai limiti della legalità repubblicana. Pensiamoci per tempo al 25 aprile, al 1° maggio, al 2 giugno in tempo d’emergenza, non facciamoci cogliere impreparati: quale sia la situazione nelle quale verremo a trovarci queste tre date dovranno essere ricordate con grande forza anche se si verificasse un caso deprecabile di impossibilità di trovarci in piazza. Soprattutto le tre date andranno ricordate riflettendo su di un necessario collegamento ideale da sviluppare nel nome della Democrazia Repubblicana, un principio che non può essere abbandonato nemmeno nei momenti più difficili. Tutto ciò chiama in causa l’esistenza di una sinistra politica che non c’è capace di vedere il nuovo stando collegata alla grande tradizione del movimento operaio italiano: un discorso che ci porterebbe lontano in questa occasione ma che necessariamente dovrà essere ripreso alla svelta.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Francesco Rossi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Francesco Rossi, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Politici ] Scartabellando i giornali (Pubblicato il 18/05/2020 20:42:36 - visite: 26) »

:: [ Storia ] Bruno Buozzi (Pubblicato il 20/04/2020 15:28:38 - visite: 56) »

:: [ Società ] Nulla cambierà se (Pubblicato il 19/04/2020 20:28:44 - visite: 50) »

:: [ Politica ] Prima di santificare Mario Draghi (Pubblicato il 19/04/2020 20:22:00 - visite: 43) »

:: [ Politica ] Si comprende (Pubblicato il 07/04/2020 16:35:58 - visite: 41) »

:: [ Storia ] La lezione che ho imparato (Pubblicato il 30/03/2020 16:07:30 - visite: 67) »

:: [ Società ] Niente sarà come prima . (Pubblicato il 25/03/2020 15:46:02 - visite: 68) »

:: [ Politica ] A chi vuole ripartire. (Pubblicato il 19/03/2020 15:12:26 - visite: 73) »

:: [ Storia ] “Vivà” Vittoria Nenni (Pubblicato il 17/02/2020 20:46:37 - visite: 130) »

:: [ Arte e scienza ] Relazionarci. (Pubblicato il 15/02/2020 14:12:46 - visite: 103) »