Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Articoli
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 82 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jul 5 07:15:09 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Sette note in nero

Argomento: Cinema

di Glauco Ballantini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti gli articoli dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 04/06/2020 11:09:35

Un film senza scene truculente ma di grande atmosfera di tensione del quale ricordo una sequenza strana, nel film di parla di premonizione della protagonista che va verso il suo destino da lei stessa previsto, nella premonizione ci sono immagini in sequenza che via via lei rivive, una sigaretta gialla, una lucina dei radiotaxi, una rivista, un uomo zoppo, un cadavere, tutte perfettamente sovrapponibili alla realtà che via via disvela tranne uno specchio. Quando vi si si trova di fronte questo non è nella stessa posizione della sua premonizione, è lo stesso della visione ma sano normalmente appeso mentre nella premonizione era inclinato e rotto, ahi ahi!

A quel punto che si deve fare? La premonizione non si interrompe!

Rompe con una badilata lo specchio e questo si frantuma e si inclina finalmente come nella premonizione, ecco fatto!

La profezia si autoavvera.

Il film di Fulci può continuare con le premonizioni giuste fino alla fine quando verrà sepolta viva e poi salvata.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Glauco Ballantini, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Glauco Ballantini, nella sezione Articolo, ha pubblicato anche:

:: [ Vari ] Il mondo ragionevole (Pubblicato il 20/05/2020 09:33:36 - visite: 53) »

:: [ Psicologia ] Un gioco esplicativo (Pubblicato il 25/09/2018 17:51:45 - visite: 162) »

:: [ Cinema ] La Bellissima Estate (Pubblicato il 23/05/2016 12:53:17 - visite: 645) »

:: [ Cinema ] Il cinema di Scola (Pubblicato il 27/01/2016 09:29:04 - visite: 581) »

:: [ Teatro ] Un Dalla ’Progressivo’ a teatro (Pubblicato il 02/12/2014 11:34:27 - visite: 615) »