Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 171 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri May 3 16:33:47 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Iustitia et Bonitatem

di Giulia Bellucci
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/01/2018 09:24:16

Dio creò il mondo, dalla luce delle stelle in cielo ai pesci nel mare. Creò anche l'uomo e la donna per riflettere la Sua potenza, per amare e ben amministrare le risorse del mondo e per offrire preghiere a Dio. Un giorno allora convocò sul monte Sinai Mose’ e a lui consegnò i Dieci Comandamenti in cui fu evidenziata, perché l’uomo non la perdesse di vista, la differenza tra il bene e il male. 

Nel 1962 fu creata l’idea di una rete internet dagli statunitensi Joseph Licklider e Welden Clark.

Fino al 1995 Internet rimase una rete dedicata alle comunicazioni all'interno della comunità scientifica e tra le associazioni governative e amministrative. Fu dopo tale anno che ci fu la diffusione di accessi alla rete da parte di computer di utenti privati fino al boom degli anni 2000. Nacque allora la vita virtuale. Fu allora che il Dio del mondo virtuale chiamò a se un Angelo, Iustum Bonitatem, e gli diede il compito di vigilare sui comportamenti degli Abitanti del Nuovo Mondo. Fu a lui che consegnò le tavole con precise regole di correttezza. “Tua sarà la responsabilità di scovare il male nel web mondo e denunciare pubblicamente i peccati. Tu deciderai se possono o non possono essere assolti, dopo che pubblicamente si saranno inchinati a te riconoscendo il tuo cruciale ruolo. A te dovranno inchinarsi e dovranno omaggiarti. Sempre! Ora va, vigila e pretendi rispetto.”

Egli andò e prese a vagare in quel mondo con la lanterna di Diogene alla ricerca dei peccatori, smascherandoli, perseguitandoli, e chiedendo pubblica lapidazione. Riuscirà qualcuno a fermare la sua ira che nulla ha da invidiare a quella del ‘Pelide Achille’?

Ai posteri l’ardua sentenza.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giulia Bellucci, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Un altro pianeta (Pubblicato il 10/03/2019 21:58:39 - visite: 72) »

:: Una strana notte di Natale (Pubblicato il 25/12/2018 21:07:47 - visite: 120) »

:: Un faro nel tunnel (Pubblicato il 10/01/2018 09:03:22 - visite: 172) »

:: Il testo smarrito (Pubblicato il 05/01/2018 08:26:36 - visite: 161) »

:: L’Aquilone (Pubblicato il 02/01/2018 13:25:17 - visite: 157) »

:: La lampadina spenta (Pubblicato il 12/12/2017 16:45:19 - visite: 279) »

:: L’abbraccio dei due ulivi (Pubblicato il 19/09/2017 18:19:11 - visite: 311) »

:: Storia di ordinaria incoerenza (Pubblicato il 15/09/2017 12:56:55 - visite: 194) »

:: Le antilopi e l’illusorio senso del possesso (Pubblicato il 30/07/2017 08:04:59 - visite: 214) »

:: Fuga da Recanati (Pubblicato il 20/06/2017 12:30:14 - visite: 424) »