Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 883 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Sep 18 22:24:44 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Non ho capito bene

di Basilio Romano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 24/02/2008

Non ho capito bene, qualcosa mi sfugge…come un lampo alcuni pensieri.
Tanto tempo fa sono state superate le colonne d'Ercole e il Mediterraneo è sfociato nell'Oceano ben più vasto. Poi sono stati superati i limiti dell’Ocenao e tre Caravelle hanno vomitato orde di delinquenti e predatori su quelle sacre terre americane. Poi i loro posteri hanno superato lo spazio siderale, tra la Terra e la Luna, calpestando luoghi remoti, mai sfiorati da piede d’uomo; suolo ceruleo fino ad allora calpestato dalla sola fantasia di tutti, ancestrale simbolo del sognatore e Madre ispiratrice di notturne meditazioni. Poi è stato superato lo spazio divisorio tra Marte e la Terra, e un robot ha scorrazzato sulla superficie pura di quel simbolo di un dio rosso e guerriero, un pianeta di vaste distese rosse e rocciose: pietre ovunque sul suo manto rosso. E così avanti sempre:
tutto è superato in quest’epoca, è l’epoca del superamento, del superare e del superarsi. Due forme verbali di un verbo che ha mancato sfide importanti. Non è superata la fame, la solitudine, l’ingiustizia, la pedanteria, la svalutazione, lo sfruttamento dei popoli, di persone, di gruppi, di minoranze, di bambini, di donne, di uomini e di animali.
Non è superato tutto ciò che conta, ma nel 2035 è previsto di superare un nuovo limite quello che divide l’uomo dal suolo marziano, e non fa niente se per arrivare lassù si devono accatastare rifiuti umani nelle periferie di New York, nelle favelas, nelle baraccopoli intorno alle grandi città indiane e una corona di spine avvinghia tutto il Brasile, se nelle carceri degli Stati Uniti, della Cina e altrove c’è chi angoscia perché non sa se passerà il limite del domani per una condanna a morte. E nessuno lo può salvare, nessuno. E’ incredibile.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Basilio Romano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Basilio Romano, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Un fatto vero (Pubblicato il 24/12/2008 20:37:39 - visite: 1190) »

:: Il becco della luna (Pubblicato il 16/07/2008 16:11:53 - visite: 1092) »

:: La cicala (Pubblicato il 12/07/2008 21:13:50 - visite: 905) »

:: L’attesa (Pubblicato il 22/06/2008 22:30:00 - visite: 939) »

:: E! (Pubblicato il 24/05/2008 - visite: 917) »

:: Discorso politico di uno per strada (Pubblicato il 08/04/2008 - visite: 937) »

:: Un giorno, tra i palazzi (Pubblicato il 16/03/2008 - visite: 869) »

:: Di buon mattino (Pubblicato il 10/02/2008 - visite: 851) »

:: tuttavia... (Pubblicato il 01/02/2008 - visite: 973) »

:: Attesa (Pubblicato il 29/01/2008 - visite: 833) »