Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 34 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Dec 10 15:35:00 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Abuso, violazione....custoditi

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/11/2019 04:37:42

 

Abuso, violazione....custoditi

 

La vita, purtroppo e non per fortuna, è una continua esperienza di abusi - violazioni - prepotenze - violenze a cui troppo spesso fa eco la nostra impotenza. Impotenti per condizione, magari stato sociale, forza fisica, povertà economica, assenza di indipendenza e autonomia piene.

Impotenti per scelta.

Noi che, come diceva anche un mio commentatore che colgo l'occasione per ringraziare, scegliamo uno stile diverso dalla superbia;

noi che cerchiamo di andare verso l'alto nonostante sappiamo che ogni istante cercano di tirarci giù;

noi che non usiamo la violenza e non ci imponiamo con la forza...

benchè ciò non significhi assolutamente dire sì all'abuso e a tutto il resto.

Troppo spesso in questo la comunicazione è inefficace scambiano la bontà per tacita accondiscendenza al sopruso e alla violazione;

la scambiano per silinziosa rinuncia al diritto.

Voler essere migliori, volersi guardare allo specchio potendo esser fieri del proprio volto non significa dire sì a tutto ciò che è male e tantomeno lo comporta.

Poco fa pensavo che dalle piccole (o fin nelle piccole) cose siamo vessati da chi ci sta intorno, amiamo un vestito.. ce lo rovinano.

Abbiamo appena comprato la macchina nuova.. la rigano o iniziano a chiedertela in prestito per farci un giro...

..prendi una bottiglietta d'acqua ti chiedono di dargliene un pò e magari tu non te la senti più di berci dopo che ci si sono attaccati...

Fai una vincita, prendi la liquidazione... iniziano ad aspettarsi chiossa che..

Fai spesa all'ingrosso eccoli pronti a venire a cena...

..un prosciutto intero..due giorni ed è già finito..

...sigarette, caramelle, fazzoletti...scrocconi intorno.

Questo tanto per dire..

Ma c'è molto di più, violazioni tanto delle proprietà private quanto dei diritti d'autore fino alle appropriazioni indebite;

uso illecito dei mezzi e delle cose altrui;

furti continui: dalle piccole cose a truffe economiche, a raggiri, a furti di identità digitale e giuridica... e tanto tanto altro..

fino alle violenze domestiche, alle molestie sul luogo di lavoro, al mobbing o al bullismo reale (anche nonnismo) e virtuale..

..al non rispetto della nostra volontà o del nostro pensiero da chi con noi vive a braccio a braccio..o gomito a gomito.. la negazione del diritto di parlare, esprimersi... dissentire..

...e pensavo invece a quanto fosse più bello l'essere sereni nel "beato possesso";

pensavo al senso vero del giubileo che era una festa grandissima in cui ciascuno tornava in possesso del "suo";

pensavo ai dieci comandamenti dove il rispetto della proprietà altrui e delle sue cose tocca vertici altissimi e magari assume una delle sue massime espressioni "non desiderare ciò che è di un altro".. non "non chiedere" ma proprio non desiderare... non ci guardare proprio a ciò che non è tuo..

..non volgere proprio il tuo sguardo al possesso di un altro, lascialo in esso sereno.

Anche il tempo di vita, lo spazio fisico.. lascia in pace l'altro..

..e Dio questo lo chiede anzi lo comanda e lo dona.

A questo punto mi viene spontaneo chiedere a Dio di farmi vivere dove la sua legge è rispettata; e non si dica che lo è fra i comuni cristiani..

..se Dio comanda l'uomo obbedisce per il timore di Dio..

Dio comanda e tutto è fatto...

..e invece chi si dice cristiano magari ha le copie delle tue chiavi e apre la tua macchina, la tua casa, la tua stanza e vi si aggira e tocca le cose come se ne fosse il proprietario..

Chi ci difende non appena voltiamo le spalle..?

..e allora penso che la legge di Dio è veramente una custodia e chiedo a Dio di far rispettare la sua legge di farla vivere.

Io voglio che la legge di Dio si attui, voglio in essa vivere e che sia veramente quella famosa custodia in cui vivere in pace...

E non si dica che scegliere un amore omosesssuale è trasgredirla..

..perchè non compiere atti impuri è ben altro..

..l'amore non implica l'atto impuro..che loro per giunta "si concedono di prassi".

..il luogo in cui vige la tua legge.. anche questo è tuo regno e anche questo è beato possesso.

Il tuo regno è il luogo in cui la tua legge è rispettata e io desidero viverci..

Sia anche il mio essere tuo Regno e salva e libera la mia persona dalle violazioni, dalle intromissioni, dagli invischiamenti, dalle volontà illegittimamente impositive e pretenziose su noi..

Anche la nostra persona, il nostro essere è "casa" e noi siamo "casa di Dio" e non si accede in casa altrui senza invito e senza consenso...

Violazioni di domicilio....nella sostanza dell'essere.

Vivi nella tua casa e stai nei tuoi confini...

..lascia in pace la mia e stanne fuori se non sei invitato..

..e Dio questo lo fa per me, lo comanda per me al di là della mia debolezza..

Vorrei Padre veder compiersi la tua parola, il tuo comando.. tu parli e tutto è fatto e nessuno può trasgredire la tua voce.. voglio essere tuo regno voglio vivere nel tuo regno dove vige e viene rispettata la tua legge.

Voglio da te essere custodita e vivere in pace... e forse lo vogliamo in tanti..

 

F. Scapola


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: La ricerca del volto umano dell’amore (Pubblicato il 30/11/2019 05:55:31 - visite: 22) »

:: tu chiedi perdono perchè ami me (Pubblicato il 13/11/2019 09:46:39 - visite: 27) »

:: Se non posso Amare nulla posso dare (Pubblicato il 10/11/2019 11:23:41 - visite: 29) »

:: Amando amo te (Pubblicato il 09/11/2019 08:41:10 - visite: 29) »

:: scusate,senzacorpo,l’uomo morto è maschio-femmina o persona? (Pubblicato il 07/11/2019 05:30:43 - visite: 39) »

:: Uscita, una via d’uscita (Pubblicato il 03/11/2019 06:10:17 - visite: 39) »

:: Non dovrebbe essere così: problema di fede (Pubblicato il 01/11/2019 10:00:09 - visite: 52) »

:: Come un pugile vivere (Pubblicato il 30/10/2019 18:27:30 - visite: 35) »

:: Parlando di sentimenti (Pubblicato il 30/10/2019 17:59:32 - visite: 40) »

:: Figli di sacerdoti (Pubblicato il 27/10/2019 10:07:22 - visite: 48) »