Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATA LA CLASSIFICA FINALE | e-book del Premio | Interviste ai vincitori
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1312 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Apr 7 23:56:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

datemi un’armonica a bocca [...]

di Fausto Torre
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 30/03/2013 22:33:57

datemi un'armonica a bocca, ci farò una nota neanche presa bene

 

 

mica c'era un contasecondi dietro ai sentori di mosto e gelsomino

poi è fisso che uno se ne vada col diario dei lupi parlando alla luna

lei per caso è arrivata, chiedendo informazioni
ci sono una vita prima una vita dopo
lei risponde
che sa
parlare tutte le lingue

lo scivolo di qualche metro
aperto
oltre il rosso delle sequoie dell'epoca del Cristo

l'incarnato chiaro
gli indici lunghi
infiniti

ma chi di soldi ne ha per andare in giro, chi no, non è questione di avere le palle

c'è ragione, che le strade siano servite dai paracarri

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fausto Torre, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: panoramiche (Pubblicato il 10/04/2019 12:35:51 - visite: 60) »

:: riquadro di spostamento (Pubblicato il 03/04/2019 20:44:20 - visite: 60) »

:: nuovo editor (Pubblicato il 26/02/2019 20:24:30 - visite: 79) »

:: share (Pubblicato il 15/02/2019 21:51:39 - visite: 111) »

:: Joie de vivre (Pubblicato il 25/01/2019 21:42:34 - visite: 108) »

:: scrutini 2019 (Pubblicato il 23/01/2019 21:33:17 - visite: 95) »

:: de limite (Pubblicato il 21/01/2019 20:35:09 - visite: 79) »

:: primitiva (Pubblicato il 21/12/2018 00:22:59 - visite: 92) »

:: spuria (Pubblicato il 18/12/2018 21:20:45 - visite: 109) »

:: numerata del corso (Pubblicato il 10/11/2018 09:56:38 - visite: 112) »