Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 1225 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed May 22 17:18:07 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Un pugno sullo stomaco

di Bianca Mannu
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/06/2013 23:42:07

Pugno sullo stomaco

dalle baraccopoli pugliesi: 

schiavitù clandestina

en plaine aire e TV.

Non la prima volta – a tavola.

Metabolizzato quello di Rosarno

e altri – innumerevoli –

cui non era mancata – inorridita -

l’ emozione.

Non c’è limite allo sdegno.

 

Scivolano

nella non esistenza – tanti.

Nella non voce  -

corpi

a nereggiare – esposti

sulle croci multipiani - 

a filare rivolte senza colonnelli

dentro gli avelli

 di Dite

in un silenzio che rimbomba –

 spettrale - nelle orecchie

e gemma –

come di bimbi abbandonati -

il terribile pianto.

 

E cade - privilegio sul mio piatto.

Briciola, solo briciola.

Così poco perspicua - eppure già

un’Era.

Un’eternità minimale

sprigionata dalla bocca dei morti

come dente

esumato  - d’oro !-

da spendere al monte di pietà

in cambio di un giorno di vantaggio

alla durata del viaggio

per la vecchia/bambina

casualmente risparmiata

alle ecatombi antiche.

 

Se lo dispiega con avara solerzia

il suo giorno buono – il suo giorno differito -

per non straziarlo con la fretta

e la cresciuta fame di

tempo.

E gioca – come sua madre dopo la messa - 

coi bicchi - sul sagrato.

Gioca – quasi fosse innocente

la vecchia –

con l’alfabeto nutrito d’opulenza

nell’orto primigenio

 della scuola-nutrice di camice nere.

Al servizio d’un suo mondo immaginario -

gioca.

e si foggia un’eternità pigmea

nell’isola felice del <non luogo>

tra i feroci approdi

della latrina globale

postmoderna postindustriale

borsa valori planetaria del capitale  finanziario.

 

Non vende commozioni - la vecchia

e non le gioca

in borsa.

Neppure piange coi piangenti

che sono merce da giornali.

Vorrebbe strappare

le parole alla sapienza

dei morti

gettarla in pasto alla svegliata fame

dei vivi

per alimentare sull’istante i pistoni cerebrali

e la lucida impazienza

dei miocardio.

Ah! – pensa

eludendo l’occhio degli specchi –

ah, potessi io pure salmodiare

almeno uno - uno solo! – un

“Rimorso per qualsiasi trapasso”!

Sulla cima d’Olimpo trasmigrerei

di colpo  con Saffo -  la lirica –

beata  fra gli Aedi del ventesimo.

 

Ma della vecchia/bambina

 il verso non vola

così alto

da fabbricar con le parole

un cielo intero!

Per questo – modestia a parte –

lei si pone

tra coloro che mancano di stella

che - giocando per vizio –

vanno …

Perciò vanno

strane zattere nel flusso di rogge verbali

disusate …

Vanno

in lento tracimare dentro

acquitrini di colore … oscuro.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 4 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bianca Mannu, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Niente! (Pubblicato il 19/10/2018 13:04:37 - visite: 163) »

:: Istruzioni al disuso (Pubblicato il 17/07/2018 19:43:41 - visite: 132) »

:: Prima della notte (Pubblicato il 13/04/2018 17:13:57 - visite: 173) »

:: Le accadde (Pubblicato il 16/03/2018 10:17:17 - visite: 220) »

:: Quando ossidi e sali (Pubblicato il 28/01/2018 21:49:15 - visite: 239) »

:: Che specie d’amore? (Pubblicato il 22/01/2018 13:14:09 - visite: 174) »

:: ...Tra la perduta gente... (Pubblicato il 04/01/2018 23:48:20 - visite: 236) »

:: I dopo ’mai più’ (Pubblicato il 22/08/2017 23:25:19 - visite: 235) »

:: Fiato (Pubblicato il 29/12/2016 00:25:01 - visite: 530) »

:: Nuvole veneziane 2 (Pubblicato il 21/11/2015 20:43:01 - visite: 540) »