Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 832 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon May 6 22:38:03 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

dicembre

di Alessandro Martino
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/12/2013 13:27:11

dicembre ha nascite continue

vegetazione e luce sotto lastre di cristallo

le nevicate capovolte, le braci senza ceppi

e le pettinature dei paesi

nei mercati dal ventre dei sogni.

 

- è a rigoli di caldo, o appena due fessure-

 

dicembre ha appannature

di lente messe a fuoco, e lenti

dalle funzioni alle tovaglie quegli scialle

caduti per errore da schienali

tra pane a segmento, posate in croce

tombole e chicchi d'uva passa

al nero seppia di pupille insonni.

 

- ha bucce di ore, coltelli a raso, macchie, fiocchi da dare al gatto

e graffi per costringerlo a ballare-

 

dicembre ha gemme

luminose nella gola da adornare

deglutendo città e dintorni, pensieri

facili, pieghevoli, ridotti in scatola

ha pugni di stagnola e corsi di manovre

su piccoli plastici con emorragie di intenti.

 

- ha condomìni silenziosi e androni, combustioni di micce

e nuvole di zolfo a quiete ritrovata-

 

dicembre ha risme di dettato

lettere da accartocciare come sono

già in messaggi di segreterie

vischi in pellicole arricciate con ricordo

addobbi e debiti da rimandare.

 

- ha monti di schiene brille, telai di giorni confezionai in blister-

 

dicembre non sa dare, dicembre mette

sacchi sui pianerottoli, spioncini ai baci

quarzo ombreggiato ai muri

di un fuori che non ci riguarda e polvere

sui manubri disassati nella ruvidità delle cantine

coi frastuoni d'occasione poi più niente.

 

- ha viaggi di andata e ritorno, ultime curve e scuse

per scendere ad amarsi, e continuare a farlo, sempre,

così come non si è -

 

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Alessandro Martino, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: poveri si diventa. (Pubblicato il 23/12/2018 20:56:11 - visite: 87) »

:: A noi tutti (Pubblicato il 10/04/2018 00:09:21 - visite: 233) »

:: uomo in mare (Pubblicato il 11/02/2018 15:05:53 - visite: 202) »

:: una vita da concierge (Pubblicato il 05/01/2018 17:40:34 - visite: 166) »

:: sempronio.com (Pubblicato il 08/10/2017 22:21:03 - visite: 272) »

:: Oleografia (Pubblicato il 15/04/2016 22:30:54 - visite: 533) »

:: il nodo (Pubblicato il 26/03/2016 22:37:23 - visite: 538) »

:: celeste (Pubblicato il 25/03/2016 21:18:04 - visite: 509) »

:: consumi (Pubblicato il 25/03/2016 21:02:03 - visite: 200) »

:: dolo (Pubblicato il 19/03/2016 22:29:20 - visite: 365) »