Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 647 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jun 14 21:39:30 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Più breve del previsto

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/04/2015 13:38:12

Mentre mentalmente voltava pagina

come chiosa ad un inquietante imbrunire

dell' avanzata sincope della sera sul risvolto del camino

pur di non far di conto disse che avrebbero fatto a mezzo

con la donna i soldi il cavallo e il resto

da fratelli cui si ha ceduto tutto il bene necessario

da fargli le spalle larghe e la testa sulle.

Controversa è la seconda parte del racconto

pare abbiano litigato per l' acqua della doccia

e siano volate le prime coltellate

che era ancora giorno

pare che non avessero pranzato

per fidarsi della notte come allungo prima di svoltare

ma la corsa fu più breve di un saluto

più breve della corda al pavimento

o del cappio dal soffitto

sempre più breve del previsto.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Con la bava alla bocca (Pubblicato il 16/06/2019 04:35:49 - visite: 16) »

:: Ai poeti da bar (Pubblicato il 04/06/2019 02:14:52 - visite: 42) »

:: In conclusione (Pubblicato il 02/06/2019 01:04:00 - visite: 25) »

:: Amore disabile (Pubblicato il 01/06/2019 01:23:10 - visite: 29) »

:: Di te (Pubblicato il 25/05/2019 02:37:29 - visite: 55) »

:: Una giornata di mare (Pubblicato il 18/05/2019 18:05:33 - visite: 52) »

:: Confidenze (Pubblicato il 14/05/2019 01:17:27 - visite: 54) »

:: Cieli d’ordinanza (Pubblicato il 12/05/2019 22:17:06 - visite: 57) »

:: Prototipo Permanente Naif (Pubblicato il 12/05/2019 03:25:23 - visite: 39) »

:: In pegno (Pubblicato il 10/05/2019 00:51:42 - visite: 50) »