Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 503 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Aug 17 11:52:10 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

il mio corpo è vergine da sempre

di Vlad
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/06/2015 01:19:44

e stranamente ora ti guarda

una parte di me che mai ha conosciuto

le redini di ritorno.

 

ma lo sguardo deve essere basso.

che i cieli, è da molto tempo che non sono più lassù.

 

smettila di far rumore, allora.

occupati di altri lidi.

 

cucimi nel mio giaciglio

da cui mi allontanò

un dio da prendere a schiaffi.

devo ardere di dispiacere

 

dipingere di viola

la mia mano.

e come si può non essere?

ci sono precedenti illustri,

se nessuno più la conosce come littoria.

 

agito la gioia come acqua frizzante.

nei conti del male ci sono segnali positivi.

 

e mi vedo da fuori indifferentemente.

un me-oggetto.

 

ecco allora: il mio essere si manifesta

come un medium in trance.

 

il piano irriflessivo è un difetto.

la ricerca di un annullamento,

i cani si diano da fare.

 

setaccino.

 

- bestia creativa dele mie fantasie più turpi-

 

ma tutti gli addii io ho compiuto.

 

la mia anima non è mai stata contaminata.

e il mio corpo è vergine da sempre.

non ha conosciuto orgasmi.

 

il desiderio, distrutto,

si è sottoposto all'exenteresi.

 

ogni legame si scioglie con un noi.

un cespuglio risuona di istinti nascosti.

 

quando la fronte sanguina di ricordi passati

tutto si chiude, come una grata,

 

una porta, un sipario, una bara.

ed a saperlo, lo sapesti bene anche tu.

 

che sei morta prima ancora di essere mai stata.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Vlad, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Vlad, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: serapione (Pubblicato il 24/09/2016 00:43:14 - visite: 409) »

:: amai (Pubblicato il 08/08/2015 02:22:19 - visite: 540) »

:: amo te e i tuoi soldi (Pubblicato il 01/08/2015 00:39:56 - visite: 606) »

:: sposa (Pubblicato il 01/08/2015 00:33:18 - visite: 575) »

:: visita al cimitero (Pubblicato il 11/07/2015 14:52:01 - visite: 531) »

:: chi è che mi disse che strauss suona da dio? (Pubblicato il 11/07/2015 14:42:38 - visite: 549) »

:: in attesa di gutter (Pubblicato il 05/07/2015 00:24:56 - visite: 593) »

:: nei miei occhi è solo dipinta la tua voce (Pubblicato il 04/07/2015 02:17:39 - visite: 378) »

:: non dice mai che va via colui che non torna (Pubblicato il 04/07/2015 02:11:18 - visite: 367) »

:: piove fuori, intanto (Pubblicato il 23/06/2015 00:31:56 - visite: 578) »