Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 223 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Aug 19 13:05:51 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Tutto è relativo

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »



Per condividere sui social network (facebook, twitter, ecc.) clicca qui »

Pubblicato il 23/03/2017 01:03:05

Tutto è relativo, tutto è relativo

la cruna dell' ago, il solstizio fantasma

chi se la scampa una santa inquisizione?

Un rumore per caso, una coincidenza di troppo.

La mente vacilla, le chiedo perdono se approfitto di lei.

Chi sono, dove mi trovo e tu che vuoi?

A chi tocca dopo di me?

La luce che scalda il mio cuore è il riflesso di chi?

Perchè non voglio tornare a spargere fuoco sulla collina?

Ah frocio!

Siamo tutto, in piccole percentuali che possono variare.

Così io sono un po' te e tu sei un po' me, chiunque io sia

vale per tutti.

Gli scherzi d' autore fanno spettacolo.

Mi piacciono le donne ma chiedo troppo

mi manca il coraggio e la funzione  del corpo.

Dovessi chiedere aiuto, mi rivolgerei a un mago

o magari una fata. 

A scanso di equivoci mi masturbo pensando alle vostre mamme

figli di puttana.

Scherzava virile, la mente fertile, mentre creava ignoranza.

Aspettava l' assetto, l' eco da camera

scrive poesie, l' amico e se ne vanta.

La furia cieca, la faccia di bronzo l' ha frodata di rango.

Dove ci vogliamo incontrare, a quale livello della storia?

La fantasia galoppa, circondatela!

Stanotte mi sento più corallo che altro

più lontra del solito.

E la guardiana del bosco ha orecchie a punta e seno tondo

collane alle caviglie che suonano quando cammina.

Non per questo me la dà.

Sentivo che ci sono cantanti che diventano famosi senza parlare mai di sè

ma alcuni dubitavano che potessero esseri definiti cantanti

performer era la parola. Al bar.

Fedez che s' era venduto e cose del genere

quanto vale una parola.

Selvaggia Lucarelli, Paola Perego e l' abbronzatura di Diego Abatantuono

e alla dodicenne fatta a pezzi dall' altra parte del mondo non dovrei chiedere perdono?  Gli spicci per il carrello al negro di turno.

Quando sono stato negro io le catene erano di piombo!

E altri convenevoli.

Brama ma è tutto relativo. Questo giovane uomo dal fiato corto.

Non sono io, io sono a cantare con Ivan Graziani.

Mio padre fermo sulla spiaggia, le bestemmie, il suo dolore.

La fine che fanno i sogni quando non sai quello che vuoi.

Schizofrenico ma è tutto relativo

il numero di segni sui polsi, i vari tentativi di capire

Il senso di Smilla per la neve.

Vado dove?  E non so cosa mi porta.

Sarà la musica, l' aria che si respira nella mia stanza

ma la convergenza degli atomi mi sblocca la strada

poi s' abbassa allo stato brado, il volo radente del coguaro

dai denti a sciabola, non sono sempre immagini di prima grandezza

ma se non trovi il finale devi continuare a cercare

nella savana, l' erba alta, il pugnale, il fucile carico

il dizionario, la bibbia da tavolo. 

E poi mi stanco e ho voglia di andare a capo. 

Pigro.

Adesso vi vengo a dire quello che voglio.

Ma abitate sempre troppo lontano.

Le scrivo una lettera indirizzata a nessuno.

Così prima mi riposo, poi, forse, lavoro.

Soltanto un po' più veloce di un fulmine.

Soltanto più blù.

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Vele d’altura (Pubblicato il 14/09/2019 01:51:47 - visite: 24) »

:: Un passaggio di stato (Pubblicato il 14/09/2019 01:34:25 - visite: 21) »

:: La fine di ogni principio (Pubblicato il 14/09/2019 01:20:54 - visite: 20) »

:: Chirù (Pubblicato il 13/09/2019 01:20:05 - visite: 27) »

:: Vita di coppia (Pubblicato il 04/09/2019 16:08:39 - visite: 44) »

:: Silenzi (Pubblicato il 27/08/2019 15:51:05 - visite: 36) »

:: Patria potestà (Pubblicato il 23/08/2019 04:14:04 - visite: 49) »

:: Idropatici (Pubblicato il 15/08/2019 04:26:09 - visite: 45) »

:: Genesi di un vuoto incolmabile (Pubblicato il 02/08/2019 04:53:20 - visite: 70) »

:: Prospettiva N (Pubblicato il 01/08/2019 02:06:14 - visite: 59) »