Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray [invito a partecipare]
LaRecherche.it sostiene "la via immortale", da un’idea di Lello Agretti
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 211 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Apr 22 04:14:10 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Convolvoli e adiacenze

di Ferdinando Giordano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/06/2018 14:19:52

 

 

È la quietanza dell’anima.

E sale bianco e sale grasso il prato

con l’affanno che lo atterra

fino al limite di un tufo nel blu

- come quella antica casa

che mi sa nato tanto poco.

Così un fragore di conoscenza

inadatta – rumori delle stagioni

usuranti che si tengono lì per qui,

accidenti diretti al ventre dell’universo

da un minatore di pubi – giunge

in superficie a voce inetta aperta

con le lancette dell’ora zero,

o pressappoco minuto.   

Vena e muscolo vennero allo steso molo di partenza

nel mar terreno. La loro corrispondenza

è la posta in gioco; e né mente né pelle

possono scindersi senza perdere peso.

Una congiunzione fruttuosa

simile a penso e sostengo “non c’è altro!

non ho altro! non sono altro!

peraltro quanto?“

Su tutta la schiena la resistenza del pianeta

attraversa il prato a tinte a modo di petali.

Presso la pace e nell’immediato gli steli

danzano. Una danza endemica

da specie a specie, stelo come posso.

E poiché endemico è l’occhio singolare in corolla,

il mio sguardo passa a memoria come un rastrello,

recupera uno o pochi temi, ossia latitanti treni,

esporta le cose osservate e le pianta nei led

perché ormai esce dal foglio più elettrico: indotto

da censimenti di sillabe per ogni eco

di “in che cunicolo vado messo?”

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ferdinando Giordano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Ferdinando Giordano, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Quei percorsi introvabili in tempo (Pubblicato il 04/05/2020 18:14:04 - visite: 73) »

:: Resistenza al vuoto e carenza di pieni (Pubblicato il 11/04/2020 12:08:41 - visite: 88) »

:: Vi prego (Pubblicato il 03/04/2020 18:49:09 - visite: 105) »

:: Se capitasse ora in un secondo (Pubblicato il 09/03/2020 13:15:18 - visite: 172) »

:: Il racconto di Oh! (Pubblicato il 13/12/2019 13:27:11 - visite: 141) »

:: I geni sono la risacca dell’era (Pubblicato il 31/10/2019 12:10:11 - visite: 160) »

:: E state per essere (Pubblicato il 28/08/2019 09:18:58 - visite: 169) »

:: Piccola canzone pro testa (Pubblicato il 14/08/2019 14:11:31 - visite: 43) »

:: La radio fuori onda (Pubblicato il 09/08/2019 13:35:09 - visite: 152) »

:: Per dire la gioia (Pubblicato il 20/07/2019 15:49:54 - visite: 287) »