Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 48 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Jun 25 18:30:47 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Bianco d’Africa (A Saverio Strati)

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 30/04/2019 14:29:37

Quel profumo d'erba secca,

quegli steli ondeggianti ai bordi dei sentieri,
quel profumo di zagare dal mare
che il vento trasporta a tratti
che si confonde con l'odore dell'Africa,
la terra delle nostre origini
che ci portiamo dentro
che abbiamo scritta nel nostro Dna
sacrifici e lotte giornaliere,
sabbia su sabbia
accumulata dal vento di scirocco,
l'aridità del paesaggio,
l'entusiasmo senza speranza
sempre spento nel cuore della gente,
ulivi scarni e moribondi,
quei fichi sempre dolci e saporiti,
cibo di porci e gazze,
di gente povera e pezzente,
quel sapore di mandorle selvagge,
quelle distese di fichi d'india colorati,
terreni assai induriti per arare
quei raccolti avari
qualche mucca scarna e malnutrita,
vagante per pascoli scadenti
tra greggi di capre e pecore belanti,
cani rumorosi e paurosi
pronti a schivar le pietre dei padroni,
quel “salutiamo compare” dei mafiosi
con il fucile su asini clementi
quei silenzi
quel non voltarsi neppure se si spara
per poter dire:”Non ho visto niente”,
quella protesta in punta d'una penna
velenosa
come il nero morso d'un serpente.

 

Salvatore Armando Santoro
(Boccheggiano 21.8.2014 – 3,17)

 

Per chi vuole approfondire la figura dello scrittore calabrese (morto a Scandicci il 9.4.2014 e detto il "Verga calabrese) suggerisco una pagina ben costruita:

 

http://www.locride.altervista.org/strati.htm

 

 

La foto è tratta dal portale http://www.lasiciliainrete.it

Nessuna descrizione della foto disponibile.La foto è tratta dal portale http://www.lasiciliainrete.it

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Armando Santoro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Frutto maturo (Pubblicato il 19/06/2019 12:53:42 - visite: 19) »

:: Amo i tuoi occhi (Pubblicato il 12/06/2019 15:34:51 - visite: 29) »

:: Nerla pianura di Pristina (Pubblicato il 06/06/2019 08:34:50 - visite: 13) »

:: Lampare a Leuca (Pubblicato il 05/06/2019 11:15:22 - visite: 34) »

:: Fiore d’acacia (Pubblicato il 24/05/2019 10:17:23 - visite: 54) »

:: Ricordi tra i tratturi (Pubblicato il 13/05/2019 08:21:16 - visite: 55) »

:: Tracce (Pubblicato il 08/05/2019 01:08:33 - visite: 53) »

:: Coincidenze (Pubblicato il 06/05/2019 20:55:13 - visite: 54) »

:: Sfiorì la rosa (Pubblicato il 02/05/2019 00:29:13 - visite: 55) »

:: Vorrei (Pubblicato il 02/05/2019 00:23:57 - visite: 47) »