Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 249 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jan 19 16:51:20 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Alice and the carob tree - Alice e l’antico carrubo

di Franca Colozzo
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 27/10/2019 01:58:42

L'immagine può contenere: albero, pianta, cielo e spazio all'aperto

 

My Persian cat Kuky, or rather my daughter Mara, died last night 24 October, presumably hit by a car on the road to my house.
I didn't think I felt such intense pain as if it were a family person. Now he lies there in my garden under the ancient carob tree😥
 

Alice and the carob tree 

 

The ancient carob tree

opens in two trunks,
high twigs and thick foliage,
it seems that the foliage snaps
and does not forgive the green
on the old path:
country road, sad and lonely,
and now tired and disheartened,
the old tree that at the time of the war,
with its fruits fed every person.

Now cats squatted on top,
for fun or for fear of others,
are running away.


From a carob tree hole,
like Alice, I slip
and, from the book to the sapwood,
I let myself be transported by the sap
in the hellish circles of the roots,
wrapped like snakes in coils:
humus and mineral salts aspire.

I gurrish and dress in colours:
From magenta red to dark green,
from indigo to orange,
to stealing soil blood.
I light up with colours like Alice,
I run away from the felines,
by my own kind as well,
and in the hard bark of life,
I'm anxious, I'm slipping in.
It welcomes me into its old walls,
until, vibrating with air,
I climb to the top,

above the extreme leaf
that invites me to stay.

 

by Franca Colozzo
http://www.larecherche.it/testo.asp?Id=47319&Tabella=poesia

   

Alice e l’antico carrubo

 

S’apre in due tronchi il carrubo antico,

alti intrecci di rami e folta chioma,

par che schiodi fronda

e non perdona il verde pondo

sul sentiero avito:

via di campagna, triste e solitaria,

su cui s’affaccia, ormai stanco e avvilito,

il vecchio albero ch’ai tempi della guerra,

coi suoi frutti sfamava ogni persona.

 

Ora gatti accoccolati in cima,

per gioco o per paura d’altri ancora,

scappano via.

Da un foro del carrubo,

come Alice, m’infilo

e, dal libro all’alburno,

mi lascio dalla linfa trasportare

nei gironi infernali delle radici,

avviluppate come serpi in spire:

humus e sali minerali aspiro. 

 

Gorgoglio e mi vesto di colori:

dal rosso magenta al verde scuro,

dall’indaco all’arancio,

al rubizzo sangue del suolo.

M’accendo di colori com'Alice,

dai felini fuggo via,

dai miei simili pure,

e nella dura corteccia dalla vita,

trepidante, m’infilo.

M’accoglie tra le sue vecchie mura,

finché, vibrante d’aria,

salgo in cima, sopra l’estrema foglia

che a restare m’invita.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Colozzo, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Colozzo, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: L’anno che verrà - The coming year (Pubblicato il 04/01/2020 21:56:58 - visite: 296) »

:: Quale Natale? What kind of Christmas? (Pubblicato il 22/12/2019 00:44:30 - visite: 394) »

:: Scampoli di Novembre (Pubblicato il 06/12/2019 20:45:12 - visite: 342) »

:: Mare nostrum (Pubblicato il 30/11/2019 23:02:26 - visite: 315) »

:: Epic of Israel - Epopea di Israele (Pubblicato il 24/11/2019 18:59:55 - visite: 490) »

:: In memory of Gloria (Pubblicato il 23/11/2019 19:11:36 - visite: 133) »

:: Torcello (Pubblicato il 22/11/2019 22:10:27 - visite: 86) »

:: Torcello (Pubblicato il 18/11/2019 13:02:07 - visite: 356) »

:: Pozza di Sole - Sun Pool (Pubblicato il 01/11/2019 23:39:45 - visite: 322) »

:: Il fantasma biondo - The blond ghost (Pubblicato il 25/10/2019 23:20:21 - visite: 290) »