Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 40 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat Dec 7 12:19:01 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ci vennero date…

di Giovanni Rossato
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 16/11/2019 23:21:41

 

 

Ci vennero date molte speranze

ma poche possibilità.

 

Dormire ascoltando

il colore del buio

erede di una terra scura.

 

Un figlio strano

gioca con l’indecenza

chiede e bussa per entrare

piange…

gioca alle biglie

ma in cuor suo

non accetta il risultato

non ora

non mai

la sconfitta non confina con la vita.

 

Uno e solo

senza diciture né sottotitoli

senza elencarsi da soli il ranking

droga su piatti di plastica

per un fantasma riutilizzato.

 

Amare limpidamente

senza fare passi indietro

recitare la parte di un altro

abitare fuori dalla casa,

non ventri

non terre.

 

Il vagabondo

con la lampada in mano.

 

notte 16 – 11 - 2019


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Giovanni Rossato, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Giovanni Rossato, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Innegabilmente, magari, forse (Pubblicato il 27/11/2019 22:19:07 - visite: 62) »

:: Ti incontrassi (Pubblicato il 24/11/2019 23:08:18 - visite: 34) »

:: Angusti squarci di luce (Pubblicato il 18/11/2019 22:45:20 - visite: 46) »

:: Ci saranno abitudini vecchie di anni (Pubblicato il 10/11/2019 21:47:25 - visite: 52) »

:: Esco ben coperto... (Pubblicato il 03/11/2019 22:27:51 - visite: 53) »

:: Non hai chiesto ciò che hai avuto (Pubblicato il 03/11/2019 00:43:34 - visite: 35) »

:: Titolazione dell’oro (Pubblicato il 01/11/2019 23:19:59 - visite: 50) »

:: La menzogna (Pubblicato il 31/10/2019 23:34:52 - visite: 46) »

:: Spezzettato (Pubblicato il 27/10/2019 00:58:37 - visite: 47) »

:: Qualcuno non dorme questa notte (Pubblicato il 20/10/2019 21:30:08 - visite: 72) »