Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Arte e scienza: quale rapporto? [L’arte e la scienza in 72 autori | e-book n. 239]
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Talamo

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 18/01/2020 02:26:19

 

 

Mi conforta il tuo lento respirare

è nel buio della notte dolce consuetudine

la stanza se ne adorna in schegge di rammarico

per un amplesso mancato

ma queste mura non sanno più parlare da quando

abbiamo abbandonato certi indugi

sulla soglia di anni passati a infastidirci

e oggi cosa resta se l'amore non si fa e non si disfa?

E' un incudine ancora se discontinua cede

all' intemperanza del martello o intercapedine

per più sottili affissioni.

Metto le mani in tasca e fisso il soffitto

metto le mani in tasca e sputo sul tappeto.

Grondo lividi accolli, setose durezze.

Pago il prezzo dell'embargo con attenzioni

sempre meno spontanee e mi collego al sonno

grazie ad intermittenti concentrazioni scolastiche.

Dormire, morire, maritarsi.

Mantengo gli spazi esausti pur di fornirmi un alibi

d'ineluttabili vaghezze nella mia sessione notturna

personale di colpi di grazia.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Fuori contesto (Pubblicato il 24/02/2020 00:18:54 - visite: 33) »

:: Rito (Pubblicato il 21/02/2020 00:35:04 - visite: 27) »

:: Per evitare i doganieri (Pubblicato il 14/02/2020 00:12:13 - visite: 71) »

:: Parlami (Pubblicato il 07/02/2020 00:53:03 - visite: 41) »

:: Al concerto (Pubblicato il 06/02/2020 02:58:35 - visite: 36) »

:: Tema destino (Pubblicato il 01/02/2020 02:27:55 - visite: 44) »

:: Alla moda del vento (Pubblicato il 31/01/2020 00:55:46 - visite: 46) »

:: La danza delle tregue (Pubblicato il 29/01/2020 00:28:42 - visite: 68) »

:: Mentre il fiume (Pubblicato il 22/01/2020 01:40:30 - visite: 52) »

:: Cosa vuoi che ti dica? (Pubblicato il 20/01/2020 00:45:57 - visite: 52) »