:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 25 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue May 21 20:46:38 UTC+0200 2024
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ballata in dies irae

di Ivan Pozzoni
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/04/2023 23:55:33

Quando sarò morto,

smetteranno di cantar radio e lettori,

e gli artisti di strada faranno a gara nell'essere insonori.

 

Quando sarò morto,

i motori romberanno invano sulle vie extraurbane,

continuando ad appestar viole e cantine d'insalubrità malsane.

 

Quando sarò morto,

scenderà buio uniforme sui negozi e sui cantieri,

e in tv scialbe soubrettes continueranno ad affittar sederi.

 

Quando sarò morto,

cesserà il terrore di restar disoccupato,

non avendo tempo di preavviso scritto

per donarvi un ultimo commiato.

 

Quando sarò morto,

il destino dell'uomo non sarà smarcato dai dolori,

a meno che qualche ingegnere riesca a mettere le ali agli ascensori.

 

Quando sarò morto,

sarete morti tutti,

santi e puttane,

onesti e farabutti,

senza sperare che - inventando

mondi-  vi sia un ritorno,

in questa vita, tanto irreale,

da essere film porno.

 

[Galata morente, 2010]

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ivan Pozzoni, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Ivan Pozzoni, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: A tutti quelli che hanno qualcuno da piangere (Pubblicato il 23/05/2024 06:19:04 - visite: 32) »

:: La storia falsa (Pubblicato il 23/05/2024 06:15:25 - visite: 18) »

:: Sparapaponzi (Pubblicato il 22/05/2024 04:18:43 - visite: 29) »

:: Fuori dal coro (Pubblicato il 22/05/2024 04:16:04 - visite: 17) »

:: Rino (Pubblicato il 22/05/2024 04:08:52 - visite: 12) »

:: Sempre, qui (Pubblicato il 22/05/2024 03:40:08 - visite: 16) »

:: Kirina (Pubblicato il 22/05/2024 03:37:09 - visite: 15) »

:: 753 baci (Pubblicato il 22/05/2024 03:27:07 - visite: 17) »

:: Lettera su lettera (Pubblicato il 16/05/2024 04:50:31 - visite: 52) »

:: Bh 464 de (Pubblicato il 16/05/2024 04:40:47 - visite: 26) »