Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia_settimanale
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 270 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat May 25 18:08:23 UTC+0200 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Tempora


Testo proposto da LaRecherche.it

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 25/02/2019 12:00:00

 

Stasera è tornata

 

Stasera è tornata. Dallo stomaco

è salita al cuore, lieve

tra costa e polmone,

ad incontrare il punto

in cui la frattura si compone,

in cui costeggio sulla soglia

il tempo nuovo - altro da ieri

 e da domani, quando tu amara

non c’eri.

 

Stasera è tornata. Dallo stomaco

è salita al cuore, lieve e senza

 stupore

La tua schiena immersa a filo

nella bianca lacca della sera,

il sorriso di mio figlio,

misura esatta

e tonda

di una vita intera.

 

 

Al supermercato

 

Amo le donne decise,

le mamme che insaccano

sicure il proprio bambino;

il tacchettio dei loro passi

che segue infinite le sottili

fughe del nuovo iperuranio

(mercato ricco,

                          indiscriminato)

 

Amo le donne decise,

i loro Oscar Mondadori tutta prosa

e addio cara poesia,

la loro vita che purtroppo, bimbo

all’ennesima incertezza,

 non è la mia.

 

 

Sogno

 

Ho detto a mio figlio cerca

di avere

pazienza,

ci vuole del tempo

questo gl’ho detto

 

continua a scavare

continua a cercare

(eravamo noi soli, soli

sul mare…)

 

la piaga è profonda

ci vuole del tempo,

questo gl’ho detto

 

di cicatrici però non

ho mica parlato,

che basta che premi

e torna il dolore,

e il tempo, ancora quel

tempo, ne porta l’odore

 

ci vuole pazienza

questo gl’ho detto,

mica puoi vivere

scrivere senza

 

questa si impara

col tempo,

quando due su due…

….fa quattro.

 

 

Festa del papà

 

Volevo insegnargli la prudenza,

ma lui mi ha maledetto

come un fico senza frutti

 

 

Amore e giustizia

 

Da C. L. e dalla sua storia familiare

 

I

 

Odio mia madre perché non è

una donna giusta. O forse odio

l’amore,

perché nella sua misericordia

confonde ed arde

tutti i pesi del creato

 

II

 

Mio padre è stato un uomo giusto.

O almeno così l’ho sempre

immaginato.

La sua stadera, i suoi due pesi

e un’unica misura.

 

Mio padre è stato un uomo giusto,

non perché abbia salvato vite

a futura memoria, ma perché mai,

e poi mai

è stato altro da sé

 

 

[ da Tempora, Giulio Mazzali, L'erudita ]

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

La Redazione, nella sezione Poesia_settimanale, ha pubblicato anche:

:: V come Vincent (Pubblicato il 27/05/2019 12:00:00 - visite: 15) »

:: Midbar (Pubblicato il 20/05/2019 12:00:00 - visite: 162) »

:: Poesie per mamma Elda (Pubblicato il 13/05/2019 12:00:00 - visite: 196) »

:: Primavera, indomabile danza (Pubblicato il 06/05/2019 12:00:00 - visite: 166) »

:: Dal lavorio dei tetti (Pubblicato il 29/04/2019 12:00:00 - visite: 235) »

:: Ciro ci ha detto che gli figlia l’asina (Pubblicato il 22/04/2019 12:00:00 - visite: 140) »

:: ante meridiem (Pubblicato il 15/04/2019 12:00:00 - visite: 196) »

:: In memoria (Pubblicato il 08/04/2019 12:00:00 - visite: 258) »

:: Il nome che ti manca (Pubblicato il 01/04/2019 12:00:00 - visite: 262) »

:: Dalla cripta (Pubblicato il 25/03/2019 12:00:00 - visite: 273) »