Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

L’Antefatto - L’Antagonista - Adamo

di Roberto Deidier (Biografia)

Proposta di Roberto Maggiani »

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 11/12/2017 23:01:59

 

 

L'Antefatto

 

Come il nulla dal nulla crea visioni
M'immaginavo un punto farsi incontro
A un altro punto, e un altro ancora.
Stimolavo figure sulla mia lavagna scura.
Sapevo ciò che stavo facendo?
Molto dopo mi fecero intendere
Che ero stato solo troppo a lungo
E volevo condividere la mia felicità.
Non li ho mai capiti. Che cos'era
Mai la solitudine? Quanto alla felicità
Nel tempo non ho avuto sentimenti
Che dominio, vendetta, giustizia.
In una sola parola: gelosia.

 

 

L'Antagonista

 

Ma dove potevamo mai cadere
Se abitavamo tutti insieme quel vuoto
E il vuoto ci abitava, era in noi
E solo in noi fino al fondo cadevamo...
Non potevo che voltargli le spalle:
Il nulla stanca come una stanca carezza
Diviene abitudine e dilegua. Non altro
Sarebbe stata la nostra eternità.
Partivo senza bagagli di parole,
Non m'importava di «bene» o di «male»,
La libertà che cercavo stava fuori
Dal cerchio stretto della sua pronuncia.
Invece mi avete chiamato come il male
E spesso con questo nome mi accusate:
Ma bene e male sono solo l'illusione
Che la sua bocca ha inventato per voi.
lo sono la più semplice verità, la vostra.
Per questo non mi trovate.
Per questo sperate che io non esista.

 

 

Adamo

 

Avevo appena appreso a dire il inondo,
A chiamare fiore il fiore, sole il sole
E luna e notte e tutta quella vita
Che s'agitava nel fondo dei miei occhi
E non sapevo quanta poca fosse,
Quanto vero il deserto oltre il giardino.
Ma se lo avessi raggiunto avrei avuto
Ancora segni per farmi comprendere?
C'era un luogo all'incrocio dei sentieri
Che mi prefigurava quel deserto:
Le mie parole non chiamavano nulla,
I nomi che tentavo mi tornavano
Addosso come torna un'eco chiusa.
In quel silenzio passavamo i giorni
Perché era lì che volevamo andare,
Dove ogni pianta, fiume, animale
Perdeva senso come un foglio vuoto.
Dicevo "albero", invece era un varco
Tra rami, foglie e frutti rossi,
Un buco oscuro, vortice o ferita
Per cui la terra cessava la sua recita
E il cielo dismetteva la sua luce.
Sarebbe iniziata lì, la nostra storia.

 

 

 

[ da Solstizio, Lo Specchio Mondadori ]

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Roberto Maggiani, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia pe la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Roberto Maggiani, nella sezione Proposta_Poesia, ha pubblicato anche:

:: Elaborazione dati , di Salvatore Contessini (Pubblicato il 16/09/2018 00:20:58 - visite: 374) »

:: Lascia che ti dica , di Alice Vieira (Pubblicato il 12/08/2018 16:08:33 - visite: 234) »

:: Dio scrive diritto , di Sophia de Mello Breyner Andresen (Pubblicato il 07/08/2018 13:29:51 - visite: 229) »

:: Dal mare ho appreso , di Sophia de Mello Breyner Andresen (Pubblicato il 06/08/2018 12:13:54 - visite: 181) »

:: Goa , di Sophia de Mello Breyner Andresen (Pubblicato il 06/08/2018 10:35:47 - visite: 167) »

:: E pensare che ormai stavo... , di Franco Buffoni (Pubblicato il 09/03/2018 19:02:17 - visite: 657) »

:: Nascemos, imensamente , di Vinícius de Moraes (Pubblicato il 24/12/2017 09:41:05 - visite: 477) »

:: Ipotesi di felicità , di Alberto Pellegatta (Pubblicato il 04/12/2017 22:47:52 - visite: 740) »

:: Forse con una donna e Oggi una donna , di Annamaria Ferramosca (Pubblicato il 25/11/2017 01:29:04 - visite: 1081) »

:: Alla Luna , di Giacomo Leopardi (Pubblicato il 28/10/2017 23:19:45 - visite: 604) »