Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Adele Desideri
Attimi e Infinito. Moments and Infinite

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Armando Santoro - 19/10/2018 18:38:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Armando Santoro » ]

Sono contento di trovare in queste pagine una recensione approfondita dedicata a Caterina Trombetti, poetessa alla quale sono legato da un rapporto di amicizia e di affetto che dura ormai da oltre 13 anni, ovvero dal giorno in cui Caterina è entrata a fare parte della Giuria del Bando Letterario Europeo di Poesia e Narrativa Città di Montieri che gestisco come Circolo Culturale Luzi.
A Montalcinello mi lega anche la conoscenza del territorio e la gioia di aver vissuto alcuni giorni nella casa di Caterina, seduto alla scrivania che fu di Luzi, a cui ho dedicato qualche mia lirica.
Ad Adele, che conosco personalmente, un augurio sincero ed un caro saluto.

 Salvatore Armando Santoro - 19/10/2018 18:37:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Armando Santoro » ]

Sono contento di trovare in queste pagine una recensione approfondita dedicata a Caterina Trombetti, poetessa alla quale sono legato da un rapporto di amicizia e di affetto che dura ormai da oltre 13 anni, ovvero dal giorno in cui Caterina è entrata a fare parte della Giuria del Bando Letterario Europeo di Poesia e Narrativa Città di Montieri che gestisco come Circolo Culturale Luzi.
A Montalcinello mi lega anche la conoscenza del territorio e la gioia di aver vissuto alcuni giorni nella casa di Caterina, seduto alla scrivania che fu di Luzi, a cui ho dedicato qualche mia lirica.
Ad Adele, che conosco personalmente, un augurio sincero ed un caro saluto.