Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Adielle
Out of our minds

Sei nella sezione Commenti
 

 Adielle - 19/07/2015 19:23:00 [ leggi altri commenti di Adielle » ]

I critici non verranno qui a dirci che siamo degli asini, figuriamoci se verranno qui a dirci che siamo bravi ma poi dobbiamo aspettare i critici? Tu Cristina sei una poetessa e questo mi basta per sapere che sei qualificata a dire quello che vuoi riguardo alla mia poesia e in questo caso specifico sono sinceramente contento che ti piaccia. Grazie e un caro saluto.

  Cristina Bizzarri - 19/07/2015 12:10:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Sai perché la trovo fantastica (non essendo nessuno di qualificato per dirlo)? Perché è uno studio finissimo di una personalità che va oltre le categorie della psicologia. E, ma non solo, perché si addentra in territori
sconosciuti e lo fa con categorie che
appartengono a una visionarietà, a un "campo semantico" soltanto tuoi.
E arrivano. Mi sembra abbastanza per dire che è "bellissima" ...

 Adielle - 18/07/2015 10:41:00 [ leggi altri commenti di Adielle » ]

Penso che una persona fisica possa essere un’ anima mia o l’ anima mia e quindi che il tuo montaggio non faccia una piega anche in caso di doppio senso, in riferimento ad una sorella, che non ho, e all’anima che sto cercando. Ciao e grazie Cristiana.

 cristiana fischer - 18/07/2015 09:43:00 [ leggi altri commenti di cristiana fischer » ]

la mappa non è il territorio e il doppio in cui ti aggiri è un labirinto fresco di verzura "ma altrove/dove non vuoi che ti raggiunga": e qui rimonto a idea mia "Tutta la vita, una parte soltanto, meno che niente, sorella mia (i.e. anima mia)/per poter essere diversa da ogni altra te precedente"
che te ne pare? :-)