Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Alessandra Ponticelli Conti
Sole settembrino

Sei nella sezione Commenti
 

 Alessandra Ponticelli Conti - 10/09/2013 08:56:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Ringrazio tutti per i gentili e generosi commenti.
Un caro saluto
Alessandra

 mareaperto - 05/09/2013 17:27:00 [ leggi altri commenti di mareaperto » ]

Mi prende a schiaffi il pigiama a righe, mi sveglia: è una memoria di reclusione, una condanna a gocciolare senza tregua. Il pigiama non è steso ad asciugarsi, non si asciugherà finquando il volto, questa carne becera, starà come indicazione accusatoria di non si sa bene quale colpa irrisolta, perchè ’clandestini’ lo siamo tutti se è vero che per più di tremiliardiepassaanni questa sfera di misto respiro era in ebollizione.
Grazie, Alessandra.

 Marco Giovanni Mario Maggi - 05/09/2013 15:48:00 [ leggi altri commenti di Marco Giovanni Mario Maggi » ]

Quanta verità in questa tua bella poesia Alessandra: il nostro Paese ha una memoria troppo labile.

 Leonora Lusin - 05/09/2013 12:31:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Pochi versi di particolare nitore a ricordaci l’"olivastra vergogna

di chi lo chiama "clandestino". Molto efficace.

 Ferdinando Battaglia - 05/09/2013 06:24:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Bellissima, Alessanra; hai saputo con poche ma precise pennellate, raffigurare la Storia. C’è però un valore aggiunto al testo e lo dài tu: sei capace di uscire dal tuo dolore per incontrare il dolore degli altri, ciò è forza di speranza e seme che può cambiare la Storia.

Con un forte e affettuoso abbraccio

 Luciana Riommi Baldaccini - 04/09/2013 20:43:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

una sintesi davvero perfetta. Bellissima!

 Cristina Bizzarri - 04/09/2013 20:22:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Chiude il cuore questa tua Alessandra, e poi fa piangere. E’ di una tale nitidezza, di una tale asciutta purezza che rende quel "pigiama a righe" un simbolo che svetta contro ilcielo, indimenticabile.
Bello stare qui e leggere, pensare, sentire.

 Loredana Savelli - 04/09/2013 15:08:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Il tuo pensiero limpido, le tue parole inequivocabili.
Un concentrato di purezza.
Ciao Alessandra

 Cristiana Fischer - 04/09/2013 12:52:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

perfetta, è scarna e precisa, ma chiarisce il tema: "rimane solo il sole/a ricamare la storia"