Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Arte e scienza: quale rapporto? [Larte e la scienza in 72 autori | e-book n. 239]
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Amina Narimi
La radice è nell’aria

Sei nella sezione Commenti
 

 franco - 16/07/2013 21:01:00 [ leggi altri commenti di franco » ]

C’ un passaggio, non tanto segreto, da maggiore a minore.. per cantare sul ritmo del cuore. Un mormorio di vento

 Il buon ladrone - 16/07/2013 19:49:00 [ leggi altri commenti di Il buon ladrone » ]

come un cieco passante
all’ascolto di un canto
si ferma
piangendo alla voce:

lei racconto di luogo
dove tutto ha sapore di buono
e anche il dolore dell’erba che muore
un percorso di suoni nel bosco.

Lei continua a cantare del bello
trasfuso nei rami e nel vento
di presenze e assenze
che sempre le sono al suo fianco
fidandosi dell’occhio che vede
dove gli altri vedono niente.

E’ come una fata la voce che incanta
il cieco che ricorda i colori
e nel canto di lei lo rapisce la voce
fino a scoprire nell’aria
la radice di un momento felice.