Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Da tante porte guarda lÂ’universo

Sei nella sezione Commenti
 

 Leonora Lusin - 15/06/2013 01:18:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Da tante porte guarda l’universo: anche attraverso il tuo sguardo: Ciao Cristina.

 Alessandra Ponticelli Conti - 17/05/2013 17:57:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Bella da togliere il fiato!

  Cristina Bizzarri - 17/05/2013 17:16:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Quando sta per arrivare un temporale tutto sembra fermarsi per qualche attimo, anche l’aria, anche il silenzio. E il cinguettio degli uccelli è un metallo che vibra percosso da questa immobilità apparente, in realtà ondulatoria. La terre ha un odore diverso, più aperto: sembra volersi aprire al cielo. Ecco forse perché il
temporale è una delle porte dell’universo. Che attraverso la sua discesa su di noi, ci guarda... grazie della tua percettiva lettura.
Grazie anche a te Fiammetta.



 Fiammetta Lucattini - 17/05/2013 10:22:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Criptica. Cari saluti.

 Giorgio Mancinelli - 17/05/2013 05:39:00 [ leggi altri commenti di Giorgio Mancinelli » ]

Non so come ne perché ho pensato al temporale, eppure non c’è traccia alcuna d’esso nei tuoi versi ’limpidissimi’ in cui tutto è chiarore, luminescenza che s’annida e rincuora. Un po’ come il ’temporale’ che arriva impetuoso a cancellare, almeno per il tempo che dura, i lineamenti d’ogni cosa; a lavare l’abnegazione o il misfatto delle forme che s’impongono prepotenti nel nostro presente e che pure ci rammentano chi siamo: forse tutto, forse niente. ’Da tante porte guarda l’universo’ - tu dice, e chissà che non ci guardi anche attraverso il temporale che ci scroscia addosso e lava d’ogni imperfezione? Allora ben venga il ’temporale’, che ne pensi? Grato di averti letto. G.M.

 Cristina Bizzarri - 16/05/2013 18:26:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

"Both of us suffer from a morbid acuteness of the senses", I’m afraid, dear Roderick - but physicists too, I guess. But,beware: the house is falling down!
:-)

 Roderick Usher - 16/05/2013 16:20:00 [ leggi altri commenti di Roderick Usher » ]

through many doors, so many windows
the Universe beyond glares out of Self