Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di cristina bizzarri
Curriculum 2

Sei nella sezione Commenti
 

 Fabrizio Oddi - 15/04/2019 14:50:00 [ leggi altri commenti di Fabrizio Oddi » ]

Nel ringraziarti al bel complimento per la mia poesia "Lettera prima di mezzanotte", tra i tanti tuoi componimenti che mi riservo poi di leggere mi è andato l’occhio, anche per il titolo, a questa poesia che mi sembra molto suggestiva e immaginifica. Complimenti dunque da parte mia e a presto.

 cristina bizzarri - 26/03/2019 21:17:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Ciao Elisa, chiaramente è un testo che strizza l’occhio al nonsense, vuole evidenziare il nostro essere piccoli di fronte al grande mistero della vita. È inoltre un invito a me stessa a sentirmi parte di un tutto che ci comprende e trascende, non superiore (o inferiore). In fondo è un piccolo e modesto inno a "quello che non si può dire ma solo indicare". E, in questo campo semantico, le stelle, il macellaio, io e il curriculum siamo sullo stesso piano, segni e parti di una Gloria che abita il Destino di tutto, come direbbe Severino. Grazie del tuo apprezzamento!

 Elisa Falciori - 26/03/2019 12:35:00 [ leggi altri commenti di Elisa Falciori » ]

Scrivere di se, delle cose che ci dovrebbero presentare e sentirle inadeguate, comuni, come i discorsi fatti dal macellaio, "sono quasi niente e ho fatto così poco"...mostrarsi a pezzetti, trompe l’oeil, chissà se saprà comunicare la nostra verità. Insolita e bella poesia.

 cristina bizzarri - 26/03/2019 08:34:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Salvatore: piacevolmente gratificante essere con te malinconicamente ironizzante e sorridente :-)
Laura: come sempre tu: delicatamente, intensamente :-)

 Laura Turra - 26/03/2019 06:19:00 [ leggi altri commenti di Laura Turra » ]

Cristina, ti ho letto davvero con piacere. Se mi posso permettere di dire, ho forse apprezzato di più questa versione rispetto alla precedente stesura. C’è, come dici, ironia venata di malinconia. È bello vedere come si può lavorare in modo diverso su un testo... Ti abbraccio

 Salvatore Pizzo - 26/03/2019 03:29:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

Ah quanto amo questi giochi che scivolano tra l’ironico e l’immaginifico, risuonando linguisticamente cantilenanti!
Mi piace moltissimo l’incipit, lo trovo scoppiettante...ecco,vedi,anch’io finisco sempre per perdermi tra enti, anti, onti, unti... ma ciò non toglie che questa non è solo bella poesia, bensì anche divertente...
Una notte di sogni dorati a te.

 cristina bizzarri - 25/03/2019 20:16:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Correggo: stare - significati. Odiosa la tastiera!!!

 cristina bizzarri - 25/03/2019 20:14:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Grazie Giuseppe Terracciano del suo commento attento. Sono d’accordo su tutto quello che dice. Ma la lascio così perché l’intento era quello di creare un’atmosfera ironica ma nello stesso tempo con sfumature malinconiche. E ho giocato sui suoni -enti, -onte, -enti ecc. per suggerire un qualcosa di vago e sfuggente, mai veramente definibile - come la vita. Per contrasto ho usato anche termini attuali e realistici proprio per creare un contrasto che dovrebbe sfociare nell’ironia e nel nonsense. Per "temiponte" intendo parlare tanto per parlare, senza davvero stata su una sponda o l’altra (di significato seri). Mah, non credo di avere raggiunto il mio obiettivo se non in minima parte. Un caro saluto.

 Giuseppe Terracciano - 25/03/2019 17:09:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Terracciano » ]

Perdoni il secondo commento. Dimenticavo "allocchi" che secondo me forse potrebbe essere rivisto, in quanto penso la sminuisca

 Giuseppe Terracciano - 25/03/2019 17:04:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Terracciano » ]

La trovo molto carina.
Non sono molto d’accordo sui tanti "anti, enti…" che forse rivedrei.
Al punto "...Specialità ultracurricolari: mi piacerebbe più "interazione dello sguardo, che iterazione…". Infine cosa intende per "...inutilmente a temiponte" non sono riuscito a capirlo. Grazie!
Complimenti comunque!